Calciomercato: dopo Altare, la Reggina rischia di perdere un altro giovane

La serie A è certamente più appetibile, mentre si sblocca la situazione per Folorunsho

Poco meno di una settimana prima della chiusura di questa sessione di calciomercato. Situazioni che mutano improvvisamente, obiettivi già individuati da tempo che prendono altre direzioni per una serie di motivi ed altri che vengono messi da parte perchè cambia la strategia.

A rischio Ciervo, si sblocca Folorunsho

La Reggina aveva una idea ben precisa sul rafforzamento della campagna acquisti di gennaio che ha dovuto cambiare in corsa perchè è decisamente mutata la propria situazione di classifica, ma anche per scenari che si sono modificati per altre coincidenze. Per esempio la questione Altare, con il difensore già promesso alla società amaranto, diventato titolare del Cagliari per necessità dettate dalle circostanze e ritenuto poi incedibile da mister Mazzarri. Lo sviluppo degli eventi è diverso, ma potrebbe avere un epilogo uguale. Parliamo del giovane promettente Riccardo Ciervo fino a qualche giorno addietro in forza alla Sampdoria e pronto al trasferimento in riva allo stretto. Irrompe, invece, il Sassuolo che acquista l'esterno dalla Roma proprietaria del cartellino e probabilmente deciderà di tenerlo in organico. E davanti alla serie A... Dopo un lungo dialogo, invece, il Ds Taibi sembra aver finalmente convinto il Napoli a cedere Michael Folorunsho alle condizioni volute dalla società amaranto ed a breve potrebbe essere ufficializzato il suo ritorno. Anche qui è sempre meglio usare il condizionale, viste le imprevedibilità del calciomercato.