Calciomercato Reggina: la lista dei giocatori in uscita in mano al Ds Taibi. La situazione

Sono circa dieci gli amaranto ai saluti. Situazioni già avviate per qualcuno, per altri strade più complicate, ma non andranno in ritiro con la Reggina

Insieme alla necessità di costruire l'organico migliore da consegnare a mister Aglietti, anche quella di sfoltirlo da quei calciatori che non rientrano più nel progetto tecnico della Reggina. Lo scorso anno si è battagliato fino agli ultimi giorni di agosto per trovare soluzioni congeniali ai diretti interessati tra collocazioni complicate ed ostruzioni. Il compito di questa estate per il Ds Taibi è numericamente meno impegnativo ma certamente ancora complicato. Ci sono calciatori che hanno richieste e quindi facilmente collocabili, per altri la strada è più dura.

La lista dei giocatori in partenza

Partiamo da coloro che a breve potrebbero salutare. Vi avevamo anticipato delle numerose richieste per l'estremo difensore Farroni. Dovrebbe essere il primo a fare le valige, la società che lo cerca con maggiore insistenza è il Gubbio. Dietro di lui c'è il difensore Marco Rossi, lo scorso anno utilizzato poco, causa anche l'infortunio, nella parte iniziale dal tecnico Toscano, totalmente fuori dalle scelte con Baroni, anche per lui gli interessamenti non mancano come quello della Reggiana. Il Bari è rimasto in serie C, ripartirà da mister Mignani e Rolando è tornato in amaranto, per il momento situazione in fase di stallo come quella di Garufo. Nessuna novità per Gasparetto, ma il difensore vuole tornare a giocare ed è probabile che in serie C trovi una sistemazione, Marchi ormai prossimo al trasferimento sponda Piacenza, da capire quello che sarà di Paolucci, Mastour e Rubin, quest'ultimo protagonista con l'Alessandria per aver conquistato la promozione in serie B ed autore del calcio di rigore decisivo. Da capire meglio la situazione di Guarna. In altra pagina del nostro giornale si è scritto di una possibilità che l'estremo difensore possa rimanere come terzo. Difficile che la Reggina porti in ritiro quei calciatori fuori dal progetto tecnico.