Calciomercato, Reggina-Micai: c'è stato l'incontro, ma al momento non c'è l'accordo

C'è l'ok della Salernitana, ma non basta per chiudere la trattativa

La Reggina è alla ricerca di un portiere titolare. Riuscire a riportare Micai in amaranto è il primo obiettivo del Ds Taibi che conosce le qualità dell'estremo difensore e le garanzie che può dare in un campionato come quello di serie B. Lo scorso anno, dopo un inseguimento che arrivava da lontano, grazie ad una buona partecipazione sull'ingaggio della Salernitana, si è riusciti a strapparlo in prestito, questa volta si punta al passaggio a titolo definitivo.

Tra la Reggina e Micai, problemi di ingaggio

L'operazione non è semplice. Intanto è bene ricordare che Micai, in virtù della promozione in A della Salernitana ormai due campionati addietro, ha usufruito di un adeguamento del proprio contratto, con cifre che sono totalmente fuori dalla portata della Reggina. Il ds Taibi ha l'accordo con il collega De Sanctis, è molto lontano, invece, con il procuratore del calciatore. Alessandro Micai non vorrebbe discostarsi molto dalle cifre che attualmente gli garantisce la Salernitana, la Reggina ne può offrire meno della metà. Le parti si sono lasciate senza accordo che potrà concludersi solo se il portiere accetta le condizioni dettate della società amaranto.