Calciomercato Reggina: insieme a Pergolizzi arriva un altro ex?

Intanto preoccupa sempre più la questione S. Agata. Non arrivano notizie

In società bocche cucite su ogni questione. La Reggina ha scelto la linea del silenzio dopo i grandi festeggiamenti qualche ora dopo l’acquisizione dei beni materiali e immateriali, comunicando solo attraverso bollettini ufficiali gli addii di Trocini e Pellegrino. Sul fronte calciomercato nessun obiettivo dichiarato pubblicamente, stesso dicasi per quello che riguarda la questione centro sportivo S. Agata, un problema che diventa sempre più serio con il trascorrere dei giorni rispetto a quella che dovrà essere la programmazione. La società amaranto attende un segnale dall’Amministrazione Comunale che, però, ancora non arriva.

C’è assoluto riserbo anche sull’allenatore. L’incontro con Rosario Pergolizzi e i successi confronti, hanno portato al si, ma nulla trapela sulla data di ufficializzazione ipotizzata in questa settimana, salvo colpi di scena inaspettati. L’indiscrezione, invece, riguarda un altro ex che potrebbe affiancare Pergolizzi, non come secondo ma come preparatore dei portieri. Una vecchia e piacevole conoscenza, anche lui ex Reggina che ha lasciato un bellissimo ricordo tra i tifosi.

Parliamo di Mauro Rosin, cinque stagioni in amaranto, indimenticabili quelle vissute nell’era Scala con la straordinaria cavalcata che portò gli amaranto in serie B, dopo lo spareggio vinto a Perugia contro la Virescit. Rosin che ha chiuso la sua avventura con la Reggina nell’anno della retrocessione in serie C, stagione 90-91. La notizia di un suo possibile ritorno ha già scaldato il cuore dei tifosi.