Calciomercato Reggina: interesse reale per Ricci. Il perchè di una trattativa non semplice

Il Ds Taibi intensifica i colloqui con il Sassuolo e non solo per l'esterno

Esterni forti per mister Aglietti, in grado di poter esaltare il suo modulo tattico. La Reggina non ne ha molti in organico ed è per questo che il Ds Taibi si sta attivando provando a giocare in anticipo rispetto ad altri, per consegnare gli uomini migliori e più adatti al proprio tecnico. Tutto deve combaciare anche con quelli che sono i parametri che la società ha posto come condizione, nel campionato successivo a quello che ha visto un crollo totale, per tutti, degli introiti e quindi ridimensionato generale su investimenti ed ingaggi.

I buoni rapporti con le grandi società

Il mercato delle idee, ma insieme a queste anche la capacità di riuscire a dialogare con i grandi club che mettono a disposizione delle compagini militanti in serie B, calciatori di qualità, di prospettiva, ma non ancora pronti per un campionato difficile come quello di serie A. In questo senso la Reggina ha lavorato molto bene nella scorsa sessione estiva di mercato, ma anche in quella invernale, riuscendo a portare in amaranto giocatori provenienti da società come Milan, Inter, Fiorentina, Genoa, Atalanta, a dimostrazione di rapporti significativi del Ds Taibi con questi club.

Con il Sassuolo per Ricci e Russo

Da qualche settimana si stanno infittendo i dialoghi con il Sassuolo, società che detiene i cartellini di tantissimi calciatori di grande interesse. Tra gli altri il portiere reggino Alessandro Russo e Federico Ricci. Per il primo la sensazione è che la trattativa possa concludersi in maniera positiva, potendo contare anche sulla volontà del ragazzo nato a Reggio Calabria, ma cresciuto nel settore giovanile del Genoa e protagonista di una buona stagione con l'Entella nonostante la retrocessione della compagine ligure. Più complicato il discorso con Ricci. Esterno, classe 94, di buone qualità tecniche ed esperienze maturate tra serie A, qualche apparizione in Coppa con il Sassuolo ed in serie B protagonista di due promozioni con Crotone e Spezia. C'è una nutrita concorrenza da battere ed un ingaggio elevato al momento fuori dalla portata della Reggina. La trattativa è partita, si spera che la società neroverde possa andare incontro a quella amaranto.