Carducci-V.da Feltre: un anno di progetti, percorsi formativi, concorsi e…vittorie

L’impegno degli allievi è stata l’ultima tessera del mosaico che, dunque, è stato completato ed ha evidenziato la parola cardine di chi dirige quest’Istituto: passione

“E un altro anno scolastico è andato via, portando con sé progetti, percorsi formativi regionali e nazionali, partecipazioni a concorsi e … vittorie” così il Dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo “Carducci – V. da Feltre” di Reggio Calabria, Rina Pasqualina Manganaro, a conclusione di un altro, importante anno scolastico per l’Istituzione reggina, diretta con abilità, determinazione e creatività dalla prof.ssa Manganaro, così come in un’orchestra la musica d’insieme viene assemblata dal direttore. Da lei a tutto il personale viene trasmessa, come tra gli anelli di una catena, la voglia di proseguire, ponendosi traguardi sempre più alti e mirando alla soddisfazione dei bisogni formativi di ogni alunno.

Ci si ferma solo per un istante, si volge lo sguardo indietro e si riavvolge il nastro come in un rewind. È così che nitida appare l’immagine del 21 novembre 2018, data dell’inaugurazione dell’anno scolastico quando, alla preziosa presenza del presidente nazionale del Coni, Giovanni Malagò, accolto festosamente dal corpo di danza e dalle voci del coro dell’Istituto, il Progetto Consiglio Comunale dei Ragazzi elegge il nuovo minisindaco della scuola.

Solo qualche giorno dopo, precisamente il 23 novembre 2018, l’Istituto apre le proprie porte a tutte le famiglie del territorio e, con l’OPEN DAY, viene presentata l’offerta formativa della scuola improntata sul distintivo carattere di inclusività, innovatività e promozione del benessere psicofisico di ciascun allievo. Il giorno successivo è sabato 24 novembre e, dall’introduzione della settimana corta nella scuola ad opera della Dirigente Manganaro, non dovrebbe essere operativo, ma non è così: tutto il personale è impegnato ad accogliere i docenti delle scuole Secondarie di II grado della città e ad accompagnare gli studenti delle terze medie nelle varie aule disposte ad hoc. “Inizia il discernimento per chi si accinge ad intraprendere un nuovo tratto di vita! – commenta la Dirigente Manganaro – Genitori, alunni e docenti dei vari cicli scolastici sono tutti insieme accomunati da un unico obiettivo: aiutare i ragazzi a compiere le loro prime scelte”.

Dal lunedì 26 a venerdì 30 novembre 2018 gli allievi delle quinte classi della scuola Primaria e tutti gli alunni della scuola Secondaria di I grado vivono l’esperienza della Settimana dello Studente, proposta come alternativa alla tradizionale lezione quotidiana. Attraverso incontri con esperti, visite guidate e percorsi operativi mirati gli studenti i tutte le età vengono condotti a conoscere il patrimonio storico, naturale e culturale della città. Importante è anche la sensibilizzazione dei ragazzi verso tematiche riguardanti le mille sfaccettature della legalità (ambiente, norme del vivere civile, interculturalità).

Allo sport viene dato ampio spazio e lo dimostra la realizzazione di progetti come Una Regione in Movimento”, “I mini del minitennis” – Circolo Polimeni che ha coinvolto gli alunni delle scuole d’Infanzia e Primaria, il progetto Scacchi destinato a tutte le classi dell’Istituto. Grande successo è stato riscosso con i Campionati studenteschi di basket e pallamano femminile e vela, tennis tavolo maschile e femminile, tiro con l’arco maschile, calcio a 5 maschile, pallavolo maschile, pesistica, rugby, scherma “fencing for change”.

Nell’ambito dello studio della lingua inglese, anche per il presente anno scolastico, è stato attivato il laboratorio di lingua inglese per la scuola Primaria che ha consentito il rilascio della certificazione Trinity agli alunni coinvolti. Con il progetto Il Forum del cittadino europeo”, è stata confermata l’attività di potenziamento delle conoscenze della lingua inglese attraverso la metodologia CLIL ed il consolidamento dell’identità di ciascuno studente in qualità di cittadino europeo.

Nell’ambito dell’educazione alla Salute e all’Ambiente sono stati portati avanti, in tutte le classi della scuola PRIMARIA, il progetto Riciclo ed il Progetto LATTE nelle scuole.

La partecipazione degli alunni di pianoforte della scuola Secondaria di I grado al Concorso Provinciale “Natura Arte Poesia e Musica” X edizione (categoria pianisti solisti e categoria musica d’insieme), ha registrato un poderoso successo con la consegna dei primi premi ai nostri pianisti come, d’altra parte, anche la partecipazione al Concorso Nazionale “Giuseppe Grassi” (categoria pianisti solisti) ed al “Concorso Internazionale Orfeo Stillo”, città di Paola (categoria pianisti solisti).

Da menzionare, inoltre, la partecipazione con esibizioni di musica d’insieme al Concorso “Maggio in musica” orchestra chitarra e percussioni, “Natura, arte, poesia e musica”, “Giovani e musica”.

Attraverso la partecipazione a “NOI MAGAZINE”, al Concorso AIDO, Corso di Latino e Greco, in collaborazione con il Liceo Classico “Tommaso Campanella” di Reggio Calabria, gli alunni hanno vissuto le loro esperienze positive anche in ambito linguistico-espressivo!

In ambito tecnologico-scientifico gli allievi dell’I.C. “Carducci – V. da Feltre” hanno partecipato ai Giochi Matematici del Mediterraneo, guadagnando una posizione di prestigio; altri ragazzi hanno partecipato al corso ECDL BASE e hanno conseguito la patente. Per l’ennesima annualità non è mancata la partecipazione al progetto Astronomia che ha visto gli allievi entusiasti e coinvolti. L’intero Istituto ha unito le forze per la realizzazione del prodotto digitale richiesto dal PNSD nell’ambito dell’iniziativa Rosa Digitale grazie alla quale tutti gli allievi hanno avuto modo di approfondire la conoscenza delle donne che hanno segnato la storia italiana in vari ambiti (medicina, informatica, diritti ecc.).

Insolito ma interessante il progetto Educazione Finanziaria, importante al giorno d’oggi quanto mai.

“Estremamente positive – ha dichiarato ancora la prof.ssa Lilly Manganaro – anche le esperienze dei viaggi di istruzione che hanno palesato una ricaduta assolutamente positiva al fine della socializzazione, del rispetto delle regole della corretta convivenza civile e naturalmente della crescita culturale”.

Non sono mancate le adesioni degli alunni della scuola d’Infanzia, Primaria e Secondaria di I grado ai vari PON e POR con i quali è stata offerta un’occasione e anche più di una a tutti in base ai bisogni formativi palesati dai ragazzi e, conformemente alle nuove direttive dei Fondi Strutturai Europei, stato di fondamentale importanza coinvolgere anche i genitori nella scelta del modulo al quale fare aderire il proprio figlio.

Degna conclusione di cotanto anno scolastico è stata la realizzazione del Talent show “Carducci-Vittorino”’s got talent!, che il 6 giugno 2019 ha visto gli alunni di tutte le età dell’Istituto Comprensivo esibirsi in una delle forme artistiche richieste  (canto, ballo, strumento). L’impegno degli allievi è stata l’ultima tessera del mosaico che, dunque, è stato completato ed ha evidenziato la parola cardine di chi dirige quest’Istituto: PASSIONE!

 

Seguici su telegramSeguici su telegram