Restyling A2, lavori tra Campo Calabro e Santa Caterina: modifiche al traffico

I lavori previsti nel weekend comportano la chiusura al traffico di entrambe le direzioni

Avanzano i lavori di restyling avviati da Anas (Società del Gruppo FS Italiane) lungo l’A2 DIR RC, tra lo svincolo di Campo Calabro e Santa Caterina.

Lavori al nuovo sovrappasso di Gallico

Nei prossimi giorni, in particolare, è previsto il varo del nuovosovrappasso 'Gallico' al km 438,800, a seguito della demolizione della precedente passerella avvenuta a metà del mese di dicembre 2018.

La struttura, realizzata in acciaio ad un'unica campata sarà poggiata sulle spallette laterali esterne alla sede autostradale, ricostruite in cemento armato e verrà completata con la realizzazione di un impalcato con la realizzazione della pavimentazionestradale, barriere di sicurezza e ‘rete antilancio’.

Il sollevamento dell’impalcato, sarà effettuato con una autogru posizionata all’interno della sede autostradale, tramite un tiro con quatto funi, che solleverà in posizione l’opera precedentemente montata nella sua globalità e posizionata sul ciglio laterale della strada.

Limitazioni al traffico

Per consentire lo svolgimento delle operazioni sarà necessaria la chiusura al traffico - in entrambe le direzioni – dell'A2DIR RC, dallo svincolo di Gallico (km 3 500) allo Svincolo di Reggio Calabria Porto (km 7 600) a partire dalle ore 6 e fino alle ore 20 di domenica 29 novembre 2020.

  • Il traffico veicolare leggero e pesante in direzione nord: dovrà uscire allo svincolo di Reggio Calabria Porto (Km 7,600), deviazione sulla via Vecchia Pentimele, via Provinciale Archi, via Marina e torrente Gallico per giungere sulla SS18 ed immettersi in autostrada allo svincolo di Gallico (Km 3.500).
  • Il traffico veicolare leggero e pesante in direzione sud: dovrà uscire allo svincolo di Gallico (Km 3,500) dove sarà deviato sulla SS18 ‘Tirrena Inferiore’ interessando così l’abitato di Gallico ed Archi, per poi proseguire fino via Santa Caterina a Reggio Calabria ed immettersi sulla rampa di accesso all’autostrada con rientro allo Svincolo di Reggio Calabria Porto (Km 7,600).