Come preparare le frittelle di fiori di zucca: la ricetta

Una pietanza semplice, ma gustosissima. Ecco come preparare le squisite frittelle di fiori di zucca

Le frittelle di fiori di zucca, in dialetto di "sciurilli" sono una pietanza semplice ma gustosissima, fatta di ingredienti poveri, tipici della cucina contadina di una volta. Le frittelle di sciurilli sono buonissime e profumate, caratterizzate da un sapore inconfondibile.

Specialità di origine sarda si è, poi, diffusa in tutta Italia. Le varianti sono rappresentate dai liquidi usati per fare la pastella o dagli ingredienti solidi in aggiunta ai fiori di zucca. Le regioni alpine del nord Italia aggiungono ad esempio  speck o mortadella.

Noi del sud le cuciniamo in maniera più semplice. Infatti in Calabria sono davvero molto amate, e non appena arriva la stagione adatta per i fiori di zucca (da giugno a settembre), queste frittelle spopolano tra le famiglie e vengono cucinate in ogni occasione, servite sia come antipasto che come contorno o secondo.

Si tratta inoltre una verdura semplice ma ricchissima di virtù e proprietà benefiche: dalle vitamine ai sali minerali, al rinforzo del sistema immunitario, all'azione digestiva.

Vediamo insieme la ricetta delle frittelle di fiori di zucca!

LA RICETTA 

INGREDIENTI

  • 2 mazzetti di fiori di zucca;
  • 1 mazzetto di basilico;
  • 350 gr di farina;
  • 180 gr di acqua fredda;
  • 2 cucchiai di grana grattugiato;
  • sale;
  • olio per friggere.

PREPARAZIONE

Iniziamo lavando i fiori di zucca eliminando il pistillo e riduceteli in piccole strisce. Prendiamo poi una ciotola e amalgamiamo la farina con l’acqua versandola un po’ alla volta. Nascerà così un composto denso al quale dobbiamo poi aggiungere il parmigiano grattugiato, i fiori di zucca strizzati, il basilico sminuzzato e il sale.

Mescoliamo molto bene tutti gli ingredienti tra loro e nel frattempo mettiamo olio in una padella. Appena questo sarà bollente iniziamo a friggere le frittelle, mettendo delle cucchiaiate del nostro composto direttamente in padella.

Una volta che le frittelle di fiori saranno pronte e perfettamente dorante, adagiamole in un piatto da portata, ma soprattutto, serviamole ben calde!

Buona appetito e al prossimo appuntamento di Sapori di Calabria!