Covid a Reggio, la situazione al Piria. Galletta: 'Ragazzi pronti a tornare a scuola dopo la quarantena'

Rientro in classe dopo 14 giorni per molti studenti

Terminerà giovedì 23 ottobre il periodo di quarantena imposto a tutti i compagni di classe dello studente risultato positivo a pochi giorni dall'inizio dell'anno scolastico.

Era il 29 settembre quando all'Istituto Piria di Reggio Calabria, l'ASP comunicava la positività di un alunno. Dopo 14 giorni di DAD (didattica a distanza) gli alunni della classe 5 SIAA torneranno tra i banchi di scuola con le dovute cautele e precauzioni.

"Fortunatamente fino ad oggi abbiamo avuto solo un caso positivo al Covid-19 - spiega la dirigente dott.ssa Anna Rita Galletta - Altri alunni della nostra scuola si trovano attualmente in quarantena a scopo precauzionale perchè hanno avuto magari un parente positivo. Sostengo quanto già detto in occasione della riapertura delle scuole. Se non rispettiamo le regole anche fuori dalle aule, il sacrificio diventa vano. E' fondamentale il rispetto delle regole non solo tra i banchi di scuola ma anche fuori. La prevenzione deve avvenire soprattutto tra gli stessi ragazzi durante l'intera giornata".

Nessun allarmismo inoltre per la preside Galletta.

"Riscontrato il primo caso da parte dell'Azienda Sanitaria Provinciale - conclude la dirigente - sono state attivate prontamente tutte le procedure. Se dovessimo avere altri contagi prenderemo tutte le misure necessarie. Dobbiamo convivere con il Covid e lo strumento della didattica a distanza può essere ormai facilmente e tempestivamente messo in campo grazie alla collaborazione dei professori".