Crozza imita Spirlì: 'Marylin la mia sosia'. Subito la replica: 'Bullo omofobo'

L'artista genovese è tornato a vestire i panni di uno dei sui personaggi preferiti, ma questa volta è arrivata anche la risposta del diretto interessato

Fratelli di Crozza continuano ad aumentare a dismisura e raccontano gli italiani e le loro maschere. Tra i personaggi più amati di Maurizio Crozza c'è sicuramente Nino Spirlì che, settimana dopo settimana, nel suo periodo da Presidente facente funzioni, è stato oggetto delle imitazioni dell'artista genovese insieme a diversi alti volti noti della politica e non solo.

Crozza torna nei panni dell'ex Presidente della Regione Calabria

Crozza Spirli Marylin 1

A far compagnia al neo vice presidente della MuSaBa ci sono stati Fontana, Gallera, Azzolina, De Luca, Briatore e Feltri. Dopo un periodo di pausa, forse dovuto al cambio di ruolo di Spirlì, Crozza si era concentrato altri personaggi, salvo tornare sul calabrese in un'esposizione dal nome "Marylin, la mia sosia".

Per vedere il video, CLICCA QUI.

La replica di Spirlì

Non le manda di certo a dire l'ex Presidente della Regione Calabria, così come non ha mai fatto neanche nei giorni in cui l'attenzione su di lui era davvero alta. E così, dopo l'ultima imitazione di Crozza, andata in onda sul Nove, Spirlì decide di rispondere a tono all'artista genovese e, in un post su Facebook, ha commentato la sua imitazione:

"Crozza? Il più grande omofobo televisivo! Effeminato così, io? Ma quando mai, cretino!

Crozza: un coglione! Un coglione bullo e omofobo".