Reggio, deleghe e novità alla Metro City: le scelte del sindaco Falcomatà

Diverse novità tra le deleghe dei consiglieri metropolitani di Reggio Calabria

Dopo oltre un mese dalle elezioni metropolitane e dall'insediamento del nuovo consiglio, nel salone "Monsignor Ferro" di palazzo Alvaro è avvenuta la presentazione delle deleghe da parte del sindaco Giuseppe Falcomatà.

Le deleghe ai consiglieri metropolitani

Consiglieri Metropolitani Deleghe

La carica del vicesindaco va ad Armando Neri che, insieme al ruolo di numero 2 della Città Metropolitana, avrà anche deleghe a Personale, Affari Generali, Trasparenza e Anticorruzione. L'ex vicesindaco del Comune prende, dunque, il posto lasciato vacante da Riccardo Mauro.

  • L'ex posto di Castorina, quello al bilancio è stato affidato al sindaco di Palmi. Giuseppe Ranuccio, inoltre, si occuperà anche del turismo.
  • A Giuseppe Marino vanno le deleghe Agricoltura, Caccia e Pesca, Demanio Idrico e fluviale, Politiche Energetiche, ZES, Pianificazione del Territorio e Strategica, Urbanistica, Politiche Internazionali, Comunitarie e del Mediterraneo, Politiche Giovanili e dell’Immigrazione e Formazione Professionale.
  • La cultura resta, anche per questa legislatura, a Filippo Quartuccio che si era occupato del settore per la durata del primo mandato Falcomatà, a lui vanno anche spettacolo e pari opportunità;
  • Nino Zimbalatti rientra a giocare un ruolo importante all'interno dell'amministrazione con la delega che, nel primo tempo, gli era stata affidata per il Comune, passa quindi dalla polizia municipale a quella metropolitana con l'aggiunta degli incarichi Protezione Civile, Patti per il Sud, Innovazione Tecnologica e Smart City.
  • La spinosa delega all'ambienta va invece a Salvatore Fuda, il sindaco di Gioiosa Jonica a cui sono state affidate Ambiti Naturali, Parchi ed Aree Protette e Forestazione, Ciclo Integrato dei Rifiuti e dell’Acqua, Difesa del Suolo e Salvaguardia delle coste e del Mare.
  • Domenico Mantegna delegato a Politiche del Lavoro, Politiche Sociali e Welfare, Politiche abitative, Attività Produttive e Lavori Pubblici.
  • A Carmelo Versace Partecipate, Viabilità, Mobilità “TPL”, Area integrata dello Stretto, Edilizia e Programmazione della rete scolastica, Istruzione, Università e Ricerca, Marketing Territoriale, Sport e Impiantistica Sportiva.
  • Il sindaco Giuseppe Falcomatà ha tenuto per sé le deleghe a: Next Generation, Avvocatura, Rapporti con gli Enti Locali e la Conferenza Metropolitana, Beni Confiscati e Patrimonio, Minoranze Linguistiche.