Destinazione Zio Fedele, al via il viaggio ‘Zamundo Festival’

Zaminga e mundo, dall'unione di queste due parole, viene fuori il nuovo progetto musicale targato Zio Fedele

Che Zio Fedele sia un pò ‘sopra le righe’ lo abbiamo ormai capito da tempo. Il bistrot di via Zaleuco grazie all’originalità delle sue proposte, culinarie e non, è entrato nel cuore di reggini e turisti che si aspettano solamente il meglio dal loro locale di fiducia.

Dopo un lungo vagare, i cittadini hanno infatti trovato un locale in cui sentirsi come a casa, in cui le differenze, non solo non contano, ma sono anche ben accette. E proprio dall’amore di Fedele per la multietnicità, nasce l’idea di ‘Zamundo‘.

Zaminga e mundo, dall’unione di queste due parole, che rappresentano perfettamente la famiglia che ha dato vita a Zio Fedele, viene fuori un progetto musicale che garantisce ai reggini serate indimenticabili da trascorrere insieme all’insegna della convivialità.

Non è infatti un caso se lo slogan dello Zio è: ‘il giusto modo di stare insieme’. Quante volte diamo peso alle cose che ci rendono diversi dagli altri, creando un divario impossibile da colmare? E se invece ci lasciassimo trasportare dalla convinzione che ognuno è speciale a modo suo?

ZAMUNDO FESTIVAL 2019

Il Festival, che ha già riscosso notevole successo durante la sua prima edizione, torna nel 2019 con un ricco programma di eventi musicali. Cinque imperdibili appuntamenti caratterizzano il Zamundo Festival di questa estate: gli artisti presenti introdurranno linguaggi ‘speciali’ che ci faranno viaggiare nel tempo e nello spazio per raggiungere luoghi e culture che ancora non conosciamo.

Zaminga, la famiglia di viaggiatori, non può che abbracciare un percorso artistico riguardante diverse culture.

1° APPUNTAMENTO ZAMUNDO FESTIVAL

Zamundo Festival prende il via domani, domenica 14 luglio, con il dj set di Bunna. Il cantante e chitarrista italiano è anche il fondatore di ‘Africa Unite‘. Grande musica che non smette di conquistare dal 1987. Durante la serata ci sarà spazio anche per l’artista reggino Alex Perdido che, insieme alla famiglia di Zio Fedele, ha dato vita a questa incredibile iniziativa.

La bella musica dello Zio sarà accompagnata dal menù che tanto amate, leggermente rivisitato. Al bistrot di via Zaleuco sono infatti disponibili 20 differenti panini di mare; pizza stirata; coppi di pesce. Le specialità del menù classico rimangono, ma a queste si aggiungono alcune novità: tagliate che variano di settimana in settimana con carne e tagli di alta qualità scelti personalmente dallo Zio e tagliate di tonno per gli amanti del pesce.

CALENDARIO DEGLI APPUNTAMENTI

  • 21 Luglio The Heron Temple (Elettronica/Rock/Blues) + Alex Perdido;
  • 02 agosto Ikan Hyu (electro-pop Svizzera) + Alex Perdido;
  • 09 agosto SKUNCHIURUTI (Psyco-folk);
  • 21 agosto Cristina Russo Neo soul Combo (neo soul r&b). soul moderno elettronico, musica afroamericana

 

Perché Zio Fedele non è un bar, non è un ristorante, non è un pub, ma un’emozione.

#ziofedelefamilybistrot #ziofedele#ilmodogiustodistareinsieme

INFO & PRENOTAZIONI

339.3149207

 

 

Seguici su telegramSeguici su telegram