Di Marzio: 'La Reggina merita elogi, in caso di calo rimanete compatti. Gallo vulcanico'

Il giornalista di Sky ha parlato anche della società e del prossimo calciomercato amaranto

La Reggina, il primato in classifica, le tre giornate che mancano per chiudere il 2019. Poi arriverà il calciomercato e la società amaranto vedremo in che modo ne sarà protagonista. A "Buongiorno Reggina" l'esperto Gianluca Di Marzio: "Sono d'accordo con chi sostiene che Reggio Calabria sia una piazza che manca alla serie A, un gioiello del sud, ha fatto storia per tanti anni lanciando allenatori e giocatori e diventando un modello di investimento sui giovani. Adesso con la nuova società, il ritorno di Mimmo Toscano ed una squadra che ha il giusto mix ci sono tutte le condizioni per risalire, anche se il girone è difficilissimo.

Non mi sorprende il primato quanto il distacco, vista la forza di questo torneo e la qualità degli avversari. Non era semplice soprattutto se si tiene conto dei tanti cambiamenti in organico allenatore compreso. La Reggina merita tanti elogi, oggi è il tempo dell'entusiasmo e degli applausi, ma sarà fondamentale se dovesse arrivare la prima crisi, un calo, stare vicini e compatti.

Il campionato di serie B quest'anno è veramente forte, difficile, complicato. Il livello tra la C e la B è diverso, con questo organico la Reggina potrebbe tranquillamente salvarsi in cadetteria. Toscano è allenatore di categoria superiore, quando ha fatto la B ha trovato società che non lo hanno supportato, vedi Avellino. In C fa la differenza. La Reggina sul piano societario è ben organizzata, con Direttore Generale, Direttore Sportivo ed un presidente vulcanico che spero di avere in studio sulla prossima finestra di calciomercato.

Sul mercato credo che la Reggina non debba toccare nulla, non bisogna farsi prendere dalla frenesia. Non vedo carenze, quindi consiglio di non intervenire.

Come Sky siamo contenti e ci fa piacere essere partner di questo campionato. So che si è pronti per fare qualcosa in più ma non ne conosco tempi e dettagli, sicuro se ne sta parlando".

 

 

Seguici su telegramSeguici su telegram