Confcommercio Reggio: dopo il dimissionario Matà, nominato il Presidente facente funzioni

In seguito alle dimissioni dell'ex numero uno di Confcommercio Reggio Calabria, il Consiglio Direttivo ha nominato un Presidente facente funzioni

Un mandato dalle mille sorprese che si è concluso con le dimissioni. Nella giornata di ieri, lunedì 22 febbraio, l'ex Presidente di Confcommercio Reggio Calabria ha rassegnato le sue dimissioni, lasciando l'ente in balia di un facente funzioni.

Un Presidente facente funzioni per Confcommercio Reggio Calabria

Il Consiglio Direttivo si è riunito per raccogliere le dimissioni del Presidente Gaetano Matà, nominando Presidente facente funzioni Lorenzo Labate. L’Assemblea dei Soci ha dunque ratificato la nomina di Labate a Presidente facente funzioni fino alla prossima Assemblea elettiva, che si svolgerà nei prossimi mesi.

Lorenzo Labate ha ringraziato Matà per "l’impegno profuso generosamente fino ad oggi ed ha assicurato la massima dedizione per costruire un percorso di innovazione della Confcommercio che vuole tornare ad essere un punto di riferimento per tutte le imprese reggine anche in vista delle misure nazionali di rilancio dell’economia, in pieno coordinamento con Confcommercio nazionale".

Chi è Lorenzo Labate

Lorenzo Labate è Presidente della Federazione Moda di Reggio Calabria e conduce una storica ditta di abbigliamento (Cristoforo Labate 1889 srl) sul Corso Garibaldi di Reggio Calabria.

Nel suo nuovo ruolo di temporaneo Presidente Confcommercio, Labate ha illustrato i suoi obiettivi:

"Valorizzare il ruolo delle imprese del territorio e garantire la necessaria assistenza e tutela dei soci soprattutto in un momento difficile come l’attuale sarà l’obiettivo esclusivo della Confcommercio nei mesi che precedono l’Assemblea elettiva. A tutti i soci chiedo il massimo del supporto e della coesione perché solo insieme si può uscire da questo momento difficile”.