Donna colpita da infarto vola al GOM con l'elisoccorso - VIDEO

Il viaggio della speranza per salvare una vita. Ecco cosa è successo tra Locri e Reggio Calabria

È ciò che accade quando una Città Metropolitana come Reggio Calabria non è provvista di sufficienti strutture sanitarie operative sul territorio. Una donna colpita da infarto, questa sera, è stata trasportata con l'elisoccorso da Locri al Grande Ospedale Metropolitano.

Il viaggio della speranza verso il GOM di Reggio in elisoccorso

Questa sera, una signora colpita da infarto, è stata trasportata d'urgenza a Reggio Calabra con l'Elisoccorso, partendo da Locri.

A dare la notizia è stato il sindaco del Comune jonico che, da anni, porta avanti la battaglia per l'ospedale praticamente non funzionante del suo territorio. La struttura sanitaria c'è, per quanto malconcia, ciò che manca sono i medici, gli operatori, a volte i macchinari e di conseguenza innumerevoli servizi, anche fra i più semplici per cui i cittadini sono costretti a recarsi nella città che dista circa un'ora di auto.

La riflessione del sindaco Calabrese

In un post pubblicato sulla sua pagina Facebook, il sindaco di Locri ha scritto:

"Tutto ciò è stato possibile grazie alla caparbietà dell'Amministrazione Comunale di Locri e dei Sindaci dei Comuni della Locride che hanno raggiunto l'obiettivo di attivare la pista nelle ore notturne".

Giovanni Calabrese ha poi aggiunto:

"Per non spendere 12 mila euro hanno lasciato la Locride senza questo importante servizio per sei anni.

Mentre i soliti noti fanno teoria e passerelle, noi siamo contenti di aver contributo a risolvere una criticità e ad attivare un servizio importante per salvare la vita a tanti cittadini della Locride".

Per vedere il video, CLICCA QUI.