Drag Factor: questa sera le finali regionali a Palmi.

Drag Factor. The Italian Race giunge alla finale.

Drag Factor. The Italian Race giunge alla finale. La finale regionale, ovvio, che si disputerà questa sera nello storico locale “Dentro la Quiete” di Palmi (località Scinà). Per la finale nazionale toccherà volare al Gay Village di Roma - 17, 18 e 19 luglio – dove reginette en travesti da tutta italia si sfideranno a colpi di contouring e playback sotto l'occhio vigile di Vladimir Luxuria, direttore artistico del concorso assieme a Simore Farag del Gloss. La manifestazione nasce con l'obiettivo di dare visibilità ad un fenomeno: quello delle Drag Queen, che viene valutato come un’espressione importante e fondamentale della cultura espressa dalla comunità lgbt (lesbica, gay, bisessuale e transgender) e di contribuire in tal modo al percorso di conquista di visibilità e dignità delle persone lgbt italiane. Non solo, la manifestazione nasce anche con il proposito di essere una sana gara che adatta i propri meccanismi a quello che è l'attuale panorama italiano nell'ambito delle Drag Queen, con tutta la sua sfaccettata varietà. Il concorso, senza falsi misteri ispirato di sana pianta al programma televisivo "X Factor", è una sana gara tra drag, le quali vengon divise in categorie a seconda delle loro peculiarità e del genere di show che intendono presentare. La prima eliminatoria calabrese si è svolta il 10 maggio: si sono esibite tre concorrenti scelte dalle rispettive tutor.Una è passata in finale -Sheeva della categoria “Show Girl” _ e una in semifinale( Odile Lenoir della categoria “Androgine”. Il 7 luglio, invece, si sono sfidate Sunshine (Classiche), Mystika (Showgirl) e Lux Interior (Androgine). Sunshine è la seconda finalista e Mystika la semifinalista. Nell'ultima serata eliminatoria, svoltasi il 16 giugno, sono passate Kendra Blaine (Showgirl) in finale e Nerisha (Androgine) in semifinale. La classica, Lady Jhakira, è stata eliminata. La finale di lunedì si articolerà in due manche: nella prima si sfideranno le tre semifinaliste e le ripescate, una di loro passerà alla seconda fase dove si sfiderà insieme alle tre finaliste. La giuria si esprimerà votando e delle due più votate, la prima vincerà il titolo di “Reginetta” che rappresenterà la Calabria e andrà di diritto alla finale Nazionale, la seconda invece parteciperà alle semifinali Nazionali in una ulteriore sfida propedeutica (entrambe le serate si svolgeranno a Roma al Gay Village). Per l’occasione ospiti eccezionali che costituiranno la giuria tecnica, fra cui Simone Farag da Roma, in qualità di ideatore del concorso, Nino Spirlì, Carla Monteforte, Diego Herman, Nino Galea, Francys Power, Emilio Valente, Carla Tedesco Conduce Dionisio Armando Vinci con il contributo di Giovanni Carpanzano. i need to buy the