Regionali, il ritorno di Oliverio: "Scendo in campo, ho liste per riprendermi la Calabria"

Nel centrosinistra è traffico dell'ora di punta. I candidati Governatori aumentano giorno dopo giorno

Colpo di scena...o forse no. Mario Oliverio non ci sta e scende in campo: l'ex Governatore ha ufficialmente annunciato la sua candidatura alle prossime elezioni regionali in Calabria, curiosamente nel giorno della presentazione di Amalia Bruni.

"Ho scelto di scendere in campo non per esigenze personali, tutt'altro. Vedo che c'è una deriva negativa che sta travolgendo tutto e rischia di desertificare ulteriormente la democrazia in Calabria. Avverto la necessità di dare un contributo affinchè questa deriva venga arrestata.

Siamo commissariati non solo nella sanità ma anche nelle politica, le scelte calate dall'alto quasi coloniali non promettono nulla di buono. Anche le personalità che si mettono in campo ad uno ad uno si stanno bruciando, come Irto o Ventura".

Ai microfoni di Huffpost, l'ex Governatore assicura di avere già pronte diverse liste.

"Una regione come la Calabria non può essere trattata come fossimo gli appestati, con decisioni verticistiche imposte dall'alto. Rispetto a tutto questo reagisco, non sono disposto ad accettare questa deriva che porterà danni alla Calabria. Tutti danno per scontata la vittoria del centrodestra, io no.

Non bisogna rassegnarsi, vedo molta sofferenza in giro specie nelle forze progressiste della nostra regione. Sto cercando di dare voce a queste forse sempre mosso dall'interesse del bene comune. Se non ci sarà una correzione di rotta e una discussione, io sono pronto a scendere in campo con più liste".

Alla luce del ritorno di Oliverio, della candidatura di Amalia Bruni e quella oramai 'datata' di de Magistris, nel centrosinistra è traffico dell'ora di punta. I candidati governatori aumentano giorno dopo giorno,  spaccatura dell'elettorato che certamente non promette nulla di buono se non in favore del centrodestra.

Oliverio avrebbe riunito i suoi 'fedelissimi' nel corso degli ultimi giorni, elaborando le liste e pesando la forza elettorale in vista delle prossime regionali calabresi.