Emergenza Ucraina, al 'Piria' incontro con UNICEF e RedAzione

Un intenso confronto sui temi dell'emergenza in Ucraina che ha avuto come protagonisti gli studenti dell'istituto

L'Aula Magna dell’IT Piria – Ferraris Da Empoli ha ospitato un intenso confronto sui temi dell'emergenza in Ucraina, che ha avuto come protagonisti gli studenti dell'istituto e Andrea Iacomini, portavoce di UNICEF Italia. All'iniziativa, organizzata in collaborazione dal Comitato UNICEF di Reggio Calabria e da RedAzione, hanno partecipato la presidente provinciale UNICEF Alessandra Tavella, il Dirigente scolastico Anna Rita Galletta i rappresentanti di classe della sede centrale dell’Istituto e i volontari del Comitato locale.

Al centro dell’incontro è stato il contesto emergenziale di guerra e l’operato dell’UNICEF, con un focus particolare sull’emergenza umanitaria in Ucraina. Ma non solo, si è parlato infatti anche dei numerosi conflitti, prolungati negli anni, come quelli in Afghanistan, Siria e Yemen: scenari in cui l’UNICEF porta avanti i suoi programmi di intervento e azione umanitaria per tutelare i bambini e i diritti dell’infanzia. Particolare attenzione è stata posta sul tema dell’affidamento dei bambini rifugiati e quali sono le associazioni e organizzazioni più attendibili che operano concretamente in questo ambito.

Tra le tante considerazioni che hanno animato il dibattito, a più voci è stata evidenziata la necessità di non abbandonare il popolo ucraino, in questo drammatico momento storico e al cospetto di una guerra che dal 24 febbraio sta causando la progressiva distruzione di infrastrutture e servizi essenziali, ponendo a rischio la vita di 7,5 milioni di bambini ucraini e costringendo alla fuga dal proprio paese milioni di rifugiati, molti dei quali minori.

Ognuno di noi può contribuire con una piccola donazione attraverso la rete del dono: http://bit.ly/Emergenza-Ucraina-unicefrc