Emily, 'peddarota purosangue'. Dallo Stretto alle Maldive per amore del mare e dei fondali - FOTO

Nel nel corso dell'intervista ci racconta il suo percorso che, dalla punta dello stivale, l'ha condotta inizialmente al nord Italia ed infine alle Maldive (dove oggi lavora), passando per Messina e le Filippine.

La protagonista di questa storia è Emily, "peddarota purosangue".

Si definisce cosi, orgogliosa e sorridente, ai microfoni di CityNow. Nel nel corso dell'intervista ci racconta il suo percorso che, dalla punta dello stivale, l'ha condotta inizialmente al nord Italia ed infine alle Maldive (dove oggi lavora), passando per Messina e le Filippine.

"Sono tanti i reggini che hanno lasciato la propria terra per andare "al nord" - spiega ai nostri microfoni la giovane Emily - Io sono sono addirittura arrivata alle Maldive a lavorare. Ho studiato prima a Messina, poi e Milano ed infine, grazie ad un Master ho avuto l'opportunità di studiare ed iniziare a lavorare qui, nell'Oceano Indiano. Grazie a queste esperienze inizi a viaggiare, a prendere contatti con altre culture e ad imparare quante più lingue possibili. Il turismo alle Maldive è iniziato negli anni '70 grazie ad un agente di viaggi italiano. Reggio? Sono super connessa con la mia città, ed il fatto di amare la natura mi connette strettamente alla mia terra. Ma ho bisogno - continua Emily - di scoprire cose nuove, lo richiede la mia curiosità. Purtroppo restando in un unico posto non è possibile farlo. Una delle citazioni che faccio mia è "Un'aquila non può volare se non lascia il nido". Sono del parere che se aspira a qualcosa di importante è necessario interfacciarsi con tutto e tutti, avendo il coraggio di abbandonare quel "porto sicuro", dove magari ritornerai comunque. Ho lasciato Reggio da abitante nel 2008, prima per motivi di studio e poi lavorativi. Nonostante questo ci ritorno almeno una volta l'anno nel periodo estivo".

CALABRIA, TERRA DA VALORIZZARE

"Abbiamo una città meravigliosa, ma non viene valorizzata per come merita. La Calabria è la regione italiana che ha la costa più lunga. Se non siamo noi i primi a sottolineare questi aspetti, punti di forza della nostra terra, non andremo mai lontani. Sono stata al Centro Marino di Brancaleone, che potrebbe tranquillamente essere un'eccellenza. Offrirebbe al turista importanti nozioni sulla vita sottomarina, facendo toccare con mano alle persone ciò di cui si parla, perchè no...tra un bagno a mare e l'altro".

MUSEO DEL MARE PROSSIMO ALLA REALIZZAZIONE

"Quella di realizzare il "Museo del Mare" è un'ottima idea. Si sarebbe dovuto realizzare molto tempo fa. Se non viene fatto a Reggio, dove pensate debba essere realizzato? Dobbiamo dare valore alle cose che abbiamo".

IL LAVORO ALLE MALDIVE

"Sono istruttrice subacquea, ma mi ritrovo nelle vesti di biologa marina residente: la mia specialità sono le "chiacchierate" (adoro chiamarle cosi, in modo informale) su temi marini, in modo particolare sulle barriere coralline, tema a molti sconosciuto. Mi occupo anche di tartarughe marine, mante e squali. Educo il mio staff anche dal punto di vista della "vita marina": perchè non tutti sanno cosa effettivamente c'è sott'acqua. Un'altra cosa che faccio è una sorta di "giardinaggio dei coralli", praticamente è un'attività con basi scientifiche che si occupa della coltivazione dei coralli. E con tutto questo aumentiamo la copertura facendoli crescere, dato che il clima sta cambiando e l'aumento delle temperature è un pericolo per questi animali, che rischiano la morte. Nel 2016 c'è stato il peggior "sbiancamento dei coralli" e le Maldive hanno perso l'80% del Reef. E se consideriamo che il territorio maldiviano è composto da acqua per il 99%, è stata una grandissima perdita. Mi ritrovo a lavorare con persone con culture completamente diverse dalla mia. Dove sono adesso ci sono colleghi provenienti da ogni parte del mondo.

RITORNO A REGGIO..MA SEMPRE CON LA VOGLIA DI RIPARTIRE

"Vorrei tornare a Reggio una settimana almeno in estate. Ma mi mancano ancora diversi paesi da visitare, e non vorrei fermarmi adesso. Anzi. Ho intenzione di aggiungere alla mia bacheca personale altri posti come la Thailandia. Vorrei anche andare in India.

REGGIO, DAI L'ESEMPIO!

"Per concludere vorrei dire che ovunque vada cerco di portare l'esempio. A Pellaro, quando torno a Reggio, raccolgo la spazzatura dalla spiaggia, come raramente vedo fare a qualcuno. Va dato l'esempio".