Eyfhèmos, Santelli: 'La magistratura fa il suo lavoro. Evitiamo condanne preventive'

"La politica non può che prendere atto". Il commento del presidente Jole Santelli sull'operazione 'Eyfhèmos'

Il presidente della Regione Calabria ha espresso il suo parere sull'operazione 'Eyfhèmos' della Polizia di Reggio Calabria che, questa mattina, ha visto coinvolti 65 soggetti, tra cui anche un consigliere regionale ed un senatore della repubblica.

“La magistratura fa il suo lavoro e la politica non può che prenderne atto.  Così avverrà anche nel caso dell’operazione “Eyphemos” - afferma Jole SantelliPer quanto mi riguarda, sono garantista: ritengo che occorra estrema prudenza e, soprattutto, sia sempre necessario evitare condanne preventive. La lotta alla criminalità organizzata è una priorità nella nostra terra: bisogna evitare di sovrapporre i campi per non incorrere in strumentalizzazioni”.