Festa Madonna, a Reggio una mostra dedicata alla Patrona

Una mostra documentaria all'archivio di Stato per ripercorrere le radici del culto della Madonna della Consolazione

Promossa dall’Archivio di Stato di Reggio Calabria e dall’Associazione Culturale Anassilaos nell’ambito del "piano di valorizzazione 2021-aperture straordinarie” sarà inaugurata venerdì 10 settembre alle ore 17,30 presso i localo dello stesso Archivio (Via Casalotto) la Mostra documentaria integrata sul tema “Nostra Signora della Consolazione Protettrice della Città di Reggio Calabria” che comprende, oltre a materiale documentale di grande interesse conservato nell’Archivio, immagini fotografiche di Marco Costantino e Aldo Fiorenza.

Si tratta di una iniziativa che vede la luce nei giorni tradizionalmente legati alle celebrazioni sia laiche che religiose dedicate alla Patrona della nostra Città, quella “Festa di settembre”, momento significativo della vita cittadina, che come scriveva il poeta Ciccio Errigo “Cu terremoti, cu guerra e cu paci sta festa si fici e sta festa si faci” e che ormai già da due anni, causa l’epidemia di Covid-19, è divenuta una festa negata.

E allora non resta che abbandonarsi alle stupefacenti immagini dei due maestri fotografi reggini per ricreare quel clima di devozione popolare e di religiosità antica che affonda le radici nel culto della Vergine che dal XVI secolo ha sempre accompagnato la vita di Reggio soprattutto nei momenti più difficili (terremoti, guerre, carestie ed appunto epidemie) e speriamo la accompagni anche adesso. Nel giorno della inaugurazione sarà donata al pubblico presente una speciale cartolina celebrativa.

La rassegna resterà aperta fino al 30 ottobre. Le visite guidate alla Mostra – comunica l’Archivio di Stato - saranno effettuate con le modalità previste dalla normativa vigente in materia di prevenzione da Covid-19. Per prenotazioni ed informazioni mail [email protected]  telefono 0965-6532242.