Gallo: "Voglio una Reggina arrogante e presuntuosa. Baclet? Non solo"

Gallo a 360 gradi sul mercato e le caratteristiche che dovranno animare la nuova Reggina

Nuova era amaranto. Luca Gallo si presenta alla stampa, le prime parole del nuovo presidente della Reggina.

CEVOLI E TAIBI

Cevoli ha tutta la fiducia della società, cosi ho sentito dire gli altri presidenti in televisione in occasioni simili (ride, ndr). Taibi e il prolungamento? Dovevo affidarmi ad un profondo conoscitore di calcio, è il suo lavoro da sempre. Il suo passato parla per lui, e nel presente l’ho già apprezzato come serio professionista e persona leale. Consiglieri di minoranza? Il cda è convocato per domani”.

BACLET E MERCATO

“Vogliamo prendere un centravanti importante, Baclet è uno di quelli ma non l’unico. E’ un ottimo calciatore, che attualmente gioca nel Cosenza. La società vorrebbe intervenire anche in altri settori, anche in difesa, cosi da potenziare tutti i reparti”.

NESSUNA UMILTA’

“Che Reggina sogno? Di sicuro non umile, ma arrogante, presuntuosa, superba. Odiata da tutti gli avversari ma amata letteralmente dai propri tifosi. Che bisogna fare con l’umiltà? Servono altre cose per sognare”.

Guarda il video

Seguici su telegramSeguici su telegram