Gambarie 3.0, il sogno è realtà. Adesso inizia a pensare in grande, ora o mai più! - FOTO e VIDEO

Un evento che rimarrà nella storia di Santo Stefano in Aspromonte impreziosito dalla presenza del campione di sci alpino Kristian Ghedina

Nessuno l'aveva mai vista così bella. Neanche chi, in questo piccolo paesino d'Aspromonte, c'è nato e cresciuto. Per Gambarie, il 16 gennaio 2019 diventa una data storica, da ricordare e tenere sempre in mente perchè oggi la piccola località montana del comune di Santo Stefano in Aspromonte, in provincia di Reggio Calabria, è stata impeccabile e questa deve essere (obbligatoriamente) scolpita nel cuore.

Se vuole davvero diventare 'grande', Gambarie deve incidere sulla propria pelle ogni minimo ricordo di questa giornata. Ogni istante, ogni sguardo, ogni attimo e ogni sorriso dovrebbe (anzi deve) essere memorizzato nella mente di imprenditori, amministratori, politici e semplici collaboratori. Difficile d'altronde sarebbe dimenticare le emozioni di chi oggi, in queste piste ci ha lasciato, oltre al sudore, le emozioni di una vita, come lo storico imprenditore Andrea Perri.

"Non c'è paragone che tenga. Queste piste rappresentano il nostro futuro e sono state la nostra storia - spiega Andrea Perri dell'Hotel Miramonti - Sono felice di avere portato avanti con serietà la mia attività in tutti questi anni. Oggi finalmente inauguriamo le piste che tutti aspettavano da tempo."

Tanta neve, tanto sole, tanto entusiasmo. Tutti a godere dello splendido panorama mozzafiato, con le isole Eolie (tutte e sette le sorelle in bella vista), lo Stretto ed il porto di Messina a fare da contorno.

In piazza Mangeruca si respira subito un clima di entusiasmo e voglia di stupire per l'inaugurazione dei nuovi impianti di risalita che servono le storiche piste 'Nino Martino' e 'Telese'. Accanto agli stand che ospitano prodotti tipici locali, c'è lui, la leggenda dello sci, Kristian Ghedina.

Non ero mai stato a sciare in un posto così al sud. Mi fa davvero tanto piacere e sono molto contento di aver provato per primo queste nuove piste. Sciare guardando il mare è stata un'emozione pazzesca. Il calore della gente del sud è la cosa che più mi è rimasta impressa. L'ospitalità dei reggini è incredibile. Faccio i complimenti a tutte le persone che hanno permesso la realizzazione di questo evento che rimarrà nella storia di Gambarie".

Nessuna lamentela oggi, nessun 'chisti simu...', niente polemiche o inutili questioni politiche. Oggi è una giornata di festa. Per tutti. Non infastidisce nemmeno l'assenza, in tarda mattinata, di sci e scarponi (andati a ruba) nelle principali attività commerciali, nè la lunga attesa prima del taglio del nastro della 'Nino Martino'.

E' bene ricordare anche quello che è l'indotto del comprensorio sciistico di Gambarie e quanto è in grado di generare l'interesse per lo sci nei confronti di tutti gli altri operatori. Come ricorda il sindaco della Città Metropolitana di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà.

Si respira un'area di festa e di gioia. Il merito è tutto di Franco Malara perchè è riuscito a creare un vero e proprio evento attorno all'inaugurazione dei nuovi impianti di risalita. Stiamo riscoprendo la nostra montagna, quella dei reggini che sta diventando sempre più una meta turistica da vivere sia in inverno che in estate. Se la città comincia a riscoprire le sue bellezze e i cittadini diventano per primi i protagonisti di questi luoghi, li sapremo raccontare al meglio e sempre di più.

E infine il sindaco di Santo Stefano in Aspromonte.

"Sono felicissimo, tantissima gente ha risposto all'appello. Il tempo è stato benevolo e la cosa più importante che percepiamo oggi è il clima di entusiasmo e la fiducia che si respira intorno e che ci da ancora più forza per andare avanti. Questa è solo una parte di quanto abbiamo in mente. Basta solo un pò di ottimismo...".

Mi raccomando Gambarie non mollare. Hai finalmente intrapreso la strada giusta, quella della promozione e dei grandi eventi. Inizia a pensare in grande. Non mollare, o ora o mai più...!

Guarda il video