Gambarie, il futuro è adesso: nuove seggiovie, piste rinnovate e tante altre novità...

di Pasquale Romano - Gambarie 3.0. Con il nuovo pr

di Pasquale Romano – Gambarie 3.0. Con il nuovo progetto, presentato la scorsa estate, il comune aspromontano assicurava di voler cambiare pelle, rinnovandosi e spalancando le porte a numerose novità.

Il bob estivo è stato l”antipasto’  di un percorso complesso e articolato, iniziato anni fa, e la prima novità ha incontrato il parere positivo dei numerosi visitatori accorsi in questi mesi. Con le festività natalizie alle porte è arrivata la prima neve,  e diverse saranno le attività e gli eventi a cavallo tra 2018 e 2019 (leggi).

Nuove piste da sci,sci artificiale, bob artificiale, snowtubing, sci di fondo, campo polivalente, campi di paintball, bike park, bob estivo, pista ciclopedonale, kinder garden, belvedere attrezzato e Gambarie park, il parco avventura solidale. Sono queste i numerosi servizi previsti nel progetto Gambarie 3.0, ai microfoni di CityNow Francesco Malara, sindaco di Santo Stefano, fa il punto della situazione anticipando le prossime novità.

“Il bob estivo è stato molto apprezzato, chi l’ha provato è rimasto soddisfatto dalla sua particolarità. Percorso un pò corto? Qualche critica simile è arrivata, ma abbiamo sfruttato tutto lo spazio a disposizione per un’opera del genere. Il bob estivo è soltanto uno dei diversi impianti nuovi che abbiamo in cantiere, tra questi ce ne sono alcuni già finanziati e appaltati”, assicura Malara.

Inverno significa neve e la possibilità di sciare in uno scenario unico e incantevole. “La ditta che ha sistemato e livellato le piste ci ha raccontato che per questa stagione sono uscite 2 piste davvero fantastiche. Grandi, con buona pendenza, che guarderanno l’Eolie e non saranno soggette a scirocco, ci sono -spiega Malara- tutte le condizioni ideali. In ottica futura stiamo lavorando per raddoppiare l’offerta sciistica, abbiamo dedicato risorse e profuso notevole impegno nella speranza di realizzare presto questo obiettivo”.

La novità più interessante e immediata riguarda Telese e Nino Martino, i nuovi impianti di risalita lato nord sono ad un passo dall’inaugurazione. In settimana si è tenuta una riunione tra l’amministrazione comunale e il soggetto privato che so occuperà di tutti gli impianti di risalita con esito positivo.

Prossimo passo, il collaudo da parte dell’Ustif (L’Ufficio speciale trasporti a impianti fissi ) che si terrà il 20 dicembre e dal cui esito dipende l’apertura o meno dei due nuovi impianti: “E’ tutto pronto, se l’Ustif ci darà l’ok, già prima di Natale potremo inaugurare Telese e Nino Martino -annuncia Malara-. Sensazioni? C’è ottimismo, crediamo di avere tutto in regola e di poter ricevere esito positivo”.

LEGGI ANCHE –  ‘Natale a Santo Stefano’, tutti gli eventi in programma a Gambarie

gambarie-24

gambarie-16