Reggina, per la prima scadenza del 16 maggio, scoglio superabile

Uno dei passaggi prima di arrivare all'iscrizione. Ma ovviamente il futuro passa da nuovi investitori

La calma è solo apparente. Da una parte ci si sta prodigando con enormi sforzi a trovare una soluzione definitiva per il futuro, attraverso contatti e successivi dialoghi con potenziali acquirenti del club, in attesa che venga nominato il nuovo amministratore unico e quindi avviare ufficialmente le trattative.

Il 16 maggio scadenza superabile

Dall'altra c'è l'incessante lavoro della segreteria generale del club, insieme agli amministrativi per avviare tutte quelle che sono le procedure che porteranno all'attesissima data del 22 giugno. Ed a proposito di date, la prima in ordine di tempo, quella del 16 maggio, da quello che filtra non sembra rappresentare un ostacolo. La scadenza riguarda il versamento delle ritenute Irpef e dei contributi Inps relativi alle mensilità di novembre e dicembre 2021. La Reggina avrebbe anche la possibilità di rateizzare. Ogni passaggio burocratico che si sta portando avanti, ovviamente, dovrà essere poi supportato da una ricapitalizzazione che solo nuovi eventuali investitori potranno garantire.