Reggina: si defila uno dei gruppi interessati, avanza l'altro in maniera decisa

Slitta di un giorno l'incontro tra l'amministratore giudiziario Perna, le Istituzioni e la segreteria amministrativa della Reggina?

Nel pomeriggio, in Piazza della Pace, la Curva Sud ha chiamato a raccolta il popolo amaranto. "Non possiamo stare a guardare, la Reggina siamo noi", quasi un titolo per la manifestazione che si svolgerà ed organizzata dagli ultras del settore più caldo del Granillo. E si, perchè soprattutto i tifosi vogliono capire quale sarà il futuro della Reggina, probabilmente chiederanno anche un incontro all'amministratore giudiziario per avere maggiore chiarezza su quelli che saranno i passi che si dovranno compiere per evitare il fallimento.

Sviluppi attesi la prossima settimana

Nel frattempo ci si muove, lo si può fare in maniera informale non potendo portare avanti alcuna trattativa ufficiale, perchè in attesa che venga nominato, si spera quanto prima, il nuovo amministratore unico. E da quello che filtra, rispetto agli interessamenti iniziali, uno dei gruppi pare si sia defilato, di fronte alla consapevolezza di quelli che sono i debiti attuali del club. C'è da dire che tra coloro che hanno mostrato interesse, questo dovrebbe rappresentare quello meno forte dal punto di vista economico, quindi meno uno. Avanza invece il gruppo che sin dall'inizio vi avevamo raccontato ha evidenziato la volontà di poter arrivare fino in fondo. In attesa di capire quello che accadrà alla prima scadenza ormai imminente, lunedi 16 maggio, è possibile che a metà della prossima settimana possa venire fuori qualcosa di significativo. Intanto, ma nulla di ufficiale, dovrebbe essere slittato a venerdi mattina l'incontro tra l'amministratore giudiziario Perna, le Istituzioni e la segreteria amministrativa della Reggina.