All'Istituto 'Trecroci' di Villa l'evento 'Banchi d'assaggio': un incontro tra scuola e territorio

La collaborazione tra l’istituto alberghiero e più di trenta aziende vitivinicole e agroalimentari di eccellenza dell’intera regione

Quando la formazione valica i confini delle aule scolastiche e incontra le realtà produttive del territorio si crea la sinergia giusta per lo sviluppo economico, sociale e culturale.

L’evento “Banchi d’assaggio” che si è svolto il 31 maggio presso i locali dell’Istituto Alberghiero “G. Trecroci” di Villa San Giovanni, organizzato dalla dirigente prof.ssa Enza Loiero con la collaborazione dei docenti del corso serale che hanno ideato e attuato il progetto, e con i docenti d’indirizzo del corso diurno, altro non è che l’espressione tangibile di questa collaborazione tra l’istituzione scolastica e più di trenta aziende vitivinicole e agroalimentari di eccellenza dell’intera regione.

Locandina Banchi Assaggio

Tale collaborazione è nata e si è sviluppata durante l’anno scolastico 23/24 , con il progetto “Rete del gusto: eccellenze enogastronomiche della Calabria” per poi completarsi con il progetto “Banchi d’assaggio”. Nel primo progetto, svolto dalla prof.ssa Marino, si è creata una prima connessione tra la scuola e alcune realtà produttive della Calabria del settore vitivinicolo e agroalimentare, attraverso l’organizzazione di visite guidate per gli studenti del corso serale dell’Istituto presso gli stabilimenti produttivi. La finalità è stata quella di far conoscere alcune tra le migliori aziende del territorio, promuovendone e valorizzandone successivamente i prodotti con un percorso enogastronomico di rilievo. Queste ultime due fasi, sono confluite nel secondo progetto “Banchi d’Assaggio” ideato e svolto anche per il secondo anno, dai proff. Pontieri e Corapi, durante il quale è stato implementato, rispetto alla precedente edizione, il network di partner aziendali che hanno fornito alla scuola i propri prodotti, allo scopo di valorizzarli nell’ambito delle esercitazioni di laboratorio scolastico, e di promuoverli sui canali social.

All’evento conclusivo del 31 maggio, erano presenti le aziende coinvolte nei su citati progetti: Azienda Agricola Ceramida, Altomonte Vini, Azienda Agricola Zagarella, Azienda Lombardo Salvatore, Casa Ponziana, Battaglia Vini, Cantina Russo e Longo, Tenuta Dioscuri, Tenuta Iuzzolini, Casa Comerci, Vini Viglianti, Cinque Talenti, Coop Agricola ARL, Criserà, Cantine Visalli, Statti S.r.l, Tenuta Regina di Sant’Angelo, Tenuta Celimarro, Librandi, Tenute San Giovanni, Vigne Calarco, Vini Tramontana, Terrè di Zoè, Fattoria Fornara, Pastificio Francesco Pio, Borruto salumi Leucolea, Tenute Sarra, Bottega del miele, Azienda agricola Orfei, Koramare, Policom, Olio Kouvala, Friberga, Amaro Kalos Jero, Salumificio Nostrum, Origini laboratorio Gluten Free.
Nel contesto espositivo, i titolari o rappresentanti di queste aziende sono stati affiancati dagli studenti nella promozione dei prodotti esposti, descrivendone le peculiarità, e soprattutto per quanto concerne i vini, proponendo gli abbinamenti più corretti con le pietanze, in modo da valorizzarne le caratteristiche e l’identità.

Banchi Assaggio 2

Ad arricchire il carnet di presenze all’evento, anche le associazioni di categoria: Conpait Pasticceri d’Italia, Fisar( Federazione italiana sommelier albergatori e ristoratori), APCR(Ass. provinciale cuochi reggini), APAR (ass. pasticceri artigiani reggini), ABI (ass. barman italiani), AMIRA (Associazione Maîtres Italiani Ristoranti ed Alberghi) e Donato Guarino, in qualità di ambasciatore della cucina tradizionale calabrese e italiana nel mondo.

A fine serata, il bilancio non può che essere più che positivo, sia in termini di presenze di visitatori, sia per la creazione di presupposti e stimoli validi per future collaborazioni, che continueranno ad ampliare le competenze professionali degli studenti, oltre l’ambito prettamente scolastico.