"Italian Teacher Prize", professoressa reggina arriva terza e vince premio

Alla fine è arrivato il podio. Maria Consolata Fr

Alla fine è arrivato il podio. Maria Consolata Franco, nata a vissuta fino a 25 anni a Reggio Calabria, si è posizionata al terzo posto nella classifica finale dell' "Italian Teacher Prize", premio che riguarda i migliori insegnanti italiani. Dopo aver selezionato 11mila candidature e scremato a 50 i finalisti, la commissione del Teacher Prize, istituito quest’anno dal ministero dell’Istruzione, ha deciso la classifica finale.

Annamaria Berenzi, 51 anni, l’insegnante migliore del nostro Paese. Berenzi è una insegnante di matematica che lavora con ragazzi ricoverati nella scuola secondaria di II grado della sezione ospedaliera degli Spedali Civili di Brescia. Daniela Ferrarello, 40 anni, si è classificata al secondo posto. Per l'insegnante reggina è arrivato il terzo posto, assieme al premio di 30 mila euro. Maria Consolata Franco insegna Italiano, Educazione civica, Storia e Geografia all’Istituto Penale Minorile di Nisida, l’isola riformatorio di fronte a Napoli.

italian-teacher-prize-premio-insegnanti

E' stata nominata Cavaliere al merito della Repubblica dal Presidente Napolitano nel 2011. Ha sperimentato diversi progetti innovativi: da «Il campionato di calcio» al viaggio nella storia e nella geografia, al Progetto Lindgren. Ha coinvolto i suoi ragazzi in progetti letterari e di educazione alla legalità, convinta che «il finale della loro storia non è già dato ma può essere riscritto, con nuove parole».