L’Italica Sport cala il tris al Rende. Il tecnico Mannino: “Un sano confronto che fa bene alla pallanuoto in Calabria”

La società cosentina Rende Nuoto ha voluto ospitare l’Italica Sport Pallanuoto del Parco Caserta Sport Village per un sano confronto tra due realtà giovani che ogni giorno si impegnano per far crescere lo sport della…

Tre test match decisivi e formativi che si inseriscono nel percorso di crescita intrapreso dall’Italica Sport, oggi unica società ad offrire la pallanuoto nella provincia di Reggio Calabria.

Tre scontri diretti positivi e vincenti fuori casa contro la Rende Nuoto del tecnico serbo DusanVidovic.

I ragazzi del Parco Caserta Sport Village guidati da Giacomo Mannino hanno battuto i pari età cosentini in un tris di vittorie. Il lavoro svolto in questi mesi dall’intero staff inizia dunque a prendere forma.

Era importante iniziare con il giusto approccio. Le tre vittorie confermano la giusta programmazione di un settore molto importante per la nostra società – spiega il tecnico Giacomo Mannino La Rende Nuoto è una società virtuosa e giovane che ha come obiettivo primario quello di ricostruire il settore della pallanuoto affidato ad un grande allenatore come Vidovic”.

La società cosentina ha voluto ospitare l’Italica Sport Pallanuoto per un sano confronto tra due realtà giovani che ogni giorno si impegnano per far crescere lo sport della pallanuoto in Calabria. Una sfida, quella di domenica 9 febbraio, che ha visto protagoniste due realtà che intendono rifondare l’intero settore.

Condivideremo con il Rende gli stessi campionati giovanili in Calabria ed era importante per i ragazzi misurarsi con una realtà agonistica sportiva che avesse la nostra stessa esperienza – continua il tecnico Giacomo Mannino – La Rende Nuoto ci ha offerto la possibilità di avere un sano confronto con atleti che hanno maturato un’esperienza di allenamento e di gioco molto simile alla nostra”.

I ragazzi under 13 e under 15 hanno maturato quindi un altro test agonistico ‘scortati’ dagli atleti più grandi della Serie D.

Abbiamo portato a casa tre vittorie e questo è un ottimo traguardo. Fa piacere perché abbiamo vinto tutte le partite ma il risultato che più contava era maturare l’ennesima esperienza che si inserisce in un percorso di crescita con realtà non solo siciliane ma anche calabresi. Stiamo crescendo in modo esponenziale come gioco e conoscenza di questo fantastico sport. I ragazzi rispondono sempre con grande entusiasmo soprattutto dopo una vittoria.Abbiamo riscontrato a Rende un’ambiente molto simile al nostro– conclude il tecnico Manninoe non vediamo l’ora di ricambiare l’invito. Speriamo nella metà di marzo”.

 

Seguici su telegramSeguici su telegram