Lo chef stellato Nino Rossi sposta i matrimoni a Villa Zerbi: "Vi presento tutte le novità"

Da Villa Rossi a Villa Zerbi. L'attività di banchettistica dello chef stellato dal 2020 si sposterà a Taurianova, in luogo magico e incantato. Scopri di più

Nuova location, stessa qualità. Dal 2020, Villa Rossi, si sposterà da Santa Cristina d’Aspromonte a Taurianova, precisamente a Villa Zerbi. La struttura che da anni realizza con successo banchetti nuziali ed eventi di ogni tipologia, avrà quindi presto una nuova casa.

Villa Zerbi è una splendida dimora storica del sec. XVIII in stile barocco, che si affaccia su un’ ampio giardino mediterraneo, realizzato alla luce della memoria di antiche residenze nobiliari calabresi. Il fascino della sua storia, unito all’incanto della natura, la rendono location unica e di autentico prestigio per l’organizzazione del vostro matrimonio.

Il bellissimo parco presente a Villa Zerbi è caratterizzato da numerose collezioni di specie botaniche autoctone, protagoniste di un concerto armonico di fragranze, rivolto a chi ha amore per le piante e la natura.

Anche a Villa Zerbi a gestire e coordinare tutte le attività di banchettistica di Villa Rossi ci sarà lo chef stellato Nino Rossi.

"Siamo già pronti a questa nuova avventura. Al mio fianco ci saranno Rossella Audino, da tempo il mio braccio destro, e la famiglia Zerbi. Come sempre ci sarà grande attenzione verso la materia prima, l'attenta selezione di piatti e proposte che possano incontrare il favore di tutti i clienti.

Sarà possibile scegliere tra un'ampia forbice e varietà di proposte, alcune orgogliosamente made in Calabria ma anche più in generale della tradizione italiana", assicura lo chef stellato.

La Villa garantisce un’ottima riuscita dell’evento anche in caso di pioggia, grazie ad grande giardino d’inverno, interamente climatizzato ed immerso nel verde. Villa Zerbi inoltre è una delle poche locations in Calabria che fa parte di 'Dimore Storiche Italiane', il primo circuito dedicato alla promozione delle più esclusive residenze d’epoca italiane.

Tantissime le richieste già pervenute per il 2020, di sabato Villa Zerbi è praticamente 'sold-out' per la prossima stagione.

"Non possiamo che ringraziare i clienti per il notevole riscontro ottenuto. Presteremo particolare attenzione anche all'aspetto botanico -assicura Nino Rossi- grazie alla grande varietà di fiori e piante presenti all'interno di Villa Zerbi. Ci faremo 'contaminare' dal giardino anche per l'allestimento generale, così' da avere uno scenario curato nei minimi dettagli".

CLICCA QUI per accedere al sito relativo alla nuova banchettistica a Villa Zerbi  e avere tutte le informazioni.