Luca Gallo: 'Mi prendevano in giro quando parlavo di serie A'

"Ho preso la Reggina in condizioni disastrose"

Torna a parlare il presidente della Reggina Luca Gallo. Lo ha fatto rilasciando una intervista a B Magazine: "La serie B è un campionato tosto, vedremo chi scenderà dalla serie A. Ce la metteremo tutta per far bene, puntiamo ad un buon risultato. Da tifoso ci crederò anche l'anno prossimo.

L'anno scorso abbiamo preso Denis, Reginaldo e Bellomo, quest'anno siamo partiti con Jeremy Menez, sicuramente un gran giocatore. Ci sarà tempo per altri arrivi, la campagna acquisti è appena iniziata, la speranza è quella di mettere a segno altri colpi importanti. Non mi sento di fare promesse i tifosi lo sanno.

Ho preso la Reggina in condizioni disastrose ed ho detto di volerla portare in serie A. Qualcuno mi ha preso in giro, mi chiedevano se sapessi che in mezzo c'era la serie B. Il mio sogno è la serie A, figuriamoci adesso. Ci vuole sempre un pò di fortuna, le cose possono andare bene o mano, ma sicuramente io garantisco il massimo impegno.