Dopo 10 mesi di agonia la fantastica notizia: Maria Antonietta lascia la terapia intensiva

"Ho sentito per la prima volta il vento accarezzarmi la pelle" sussurra commossa la donna reggina

Finalmente. Maria Antonietta Rositani lascia la terapia intensiva del Policlinico di Bari dopo dieci lunghissimi mesi.

La donna, lo scorso marzo, fu bruciata dal marito. E la splendida notizia arriva dopo tante preghiere, tanta speranza e notevole sofferenza.

"Le fiamme sono un qualcosa di tremendo. Ancora più tremendo del sapere chi è che te le ha accese".Affermava la donna qualche mese fa.

"Sono finalmente uscita dalla terapia intensiva, sono in chirurgia plastica. Non posso -afferma MariaAntonietta in un video pubblicato su Facebook- descrivere l'emozione, non posso descrivere le sensazioni di stamattina. Per la prima volta dopo 10 lunghi mesi ho sentito il vento che mi accarezzava la pelle. Mi sento molto emozionata. Ho voluto condividere con voi questo percorso, non vedo l'ora di ritornare a casa dai miei figli."

Seguici su telegramSeguici su telegram