Al Medinblu continua la mostra fotografica del reggino Massimo Rumi

"Vanishing Worlds", la mostra fotografica di Massimo Rumi, il reggino giramondo

“In un mondo in rapida evoluzione, segnato dalla sempre più’ estesa globalizzazione e la minaccia del cambiamento climatico, numerosi luoghi e culture sono destinati a svanire lentamente davanti ai nostri occhi”.
Con questa mostra Massimo Rumi vuole raccontare la bellezza del patrimonio unico e prezioso di cui disponiamo, il nostro Pianeta, con sguardo straordinario ed emozionante sui luoghi che vanno dalle enormi masse di ghiaccio che popolano l’ Antartide, alle culture nomadi della Mongolia, dalle tribù’ della Valle dell’Omo, alle carovane di cammelli che trasportano il sale attraverso il deserto della Dancalia.
Un viaggio nei luoghi più caldi e freddi del Pianeta, dove la natura e l’uomo sono riusciti ad adattarsi a condizioni di vita difficili, vivendo in armonia per millenni, ma dove oggi questo equilibrio e’ minacciato da effetti indotti dall’uomo stesso

Il fotografo reggino vi aspetta presso l’Hotel Medinblu di Via D. Tripepi n.98, tutti i giorni per visitare la mostra. E’ possibile acquistare il book fotografico o la singola foto. La mostra si concluderà giovedi 14 febbraio.

Seguici su telegramSeguici su telegram