Al Medinblu la presentazione del Catalogo Generale di Boccioni

Grande partecipazione di professionisti del settore, giovani studenti e artisti, appassionati d’arte, tutti parecchio interessati

All’Hotel Medinblu una sala gremita e una forte, rinnovata attenzione nei confronti del grande artista futurista e reggino di nascita Umberto Boccioni, sono la conferma che anche in una città come Reggio – in cui spesso purtroppo se ne avverte carenza – un’alta proposta culturale ha l’enorme (e naturale) capacità di coinvolgere un pubblico variegato e creare rete tra le professionalità attive nel suo territorio. Lo scorso sabato 9 febbraio, alla prima presentazione a Reggio Calabria del nuovo catalogo generale di Umberto Boccioni, a cura dei critici Maurizio Calvesi e Alberto Dambruoso, hanno partecipato professionisti del settore, giovani studenti e artisti, appassionati d’arte ma anche un folto pubblico semplicemente curioso, reattivo e interessato. La presentazione del prezioso volume curata da Dambruoso è stata di fatto la prima importante occasione, dopo più di trent’anni dall’ultima mostra realizzata a Reggio in omaggio all’artista, ad aver riacceso l’attenzione su Umberto Boccioni. Riconfermando così innanzitutto quanto lo studio dedicato a Boccioni possa tuttora ritenersi fertile e stimolante, il coautore ha spiegato la genesi e la struttura del nuovo catalogo che include le più di centocinquanta opere venute alla luce in questi ultimi decenni; mentre i contributi di Valentina Tebala, che ha curato l’evento, e  delle studiose e storiche dell’arte intervenute all’incontro, Giuseppina De Marco e Marisa Cagliostro, hanno suggerito spunti di riflessione e proposte di lettura e di messa in pratica di nuovi e possibili percorsi anche e soprattutto per la città.

Con un riscontro di pubblico sempre più elevato, il progetto Contenitore di Idee presso il centralissimo Hotel Medinblu – con il supporto di Banca Generali, sponsor promotore degli eventi – arriva alla sua seconda stagione, che si protrarrà fino alla tarda primavera con una programmazione  ricca di contenuti di spessore fra arte, musica e teatro. Il prossimo appuntamento del 16 febbraio 2019 prevede l’inaugurazione negli spazi dell’Hotel della mostra ‘Cathedrals’ di Technè, con gli artisti Angela Pellicanò e Ninni Donato.

L’intenzione è quella di rafforzare il connubio tra arte e ospitalità per lo sviluppo del territorio e per una crescita sociale e culturale, e grazie primariamente all’ampia visione culturale del management dell’Hotel e del direttore artistico del progetto, Alessio Laganà, il Medinblu si sta affermando fattivamente come una realtà attiva e importante nel suo genere per la città.

Per tutte le informazione sugli eventi potete seguire il sito www.hotelmedinblu.com o https://www.facebook.com/medinbluhotel/ o chiamare al numero 0965 312982.

Valentina Tebala

Seguici su telegramSeguici su telegram