Mindfulness a Reggio Calabria: la psicologa Frattima con gli atleti della Lumaka

La società Lumaka ha sposato l’evento con grande entusiasmo

Si svolgerà martedi 12 febbraio alle ore 17:30 all’interno della struttura Palalumaka, l’incontro “Mindfulness & sport” promosso dalla dottoressa psicologa Francesca Frattima.

La parola mindfulness, in italiano consapevolezza, traduce il termine Vipassana, nome in lingua pali di un’antica tecnica di meditazione buddista. Si tratta di una pratica di rilassamento che sta diventando sempre più diffusa in molti ambiti: da quello clinico a quello aziendale, passando anche per la psicologia dello sport.

La dottoressa Frattima introdurrà dunque il concetto di mindfullness e applicherà alcune tecniche base sugli atleti della Lumaka, in particolare con i ragazzi dell’U15 allenati da Luca Laganà, per favorire vari aspetti, quali gestione dello stress, aumento della concentrazione e prestazione, focalizzazione, regolazione delle emozioni negative, minore rimuginio, eccetera, aiutando l’atleta nel superamento degli ostacoli interiori per il raggiungimento del risultato.

“Si tratta quindi di un modo d’essere, un modo di porre attenzione in modo intenzionale al momento presente senza giudicare. Comporta l’autoindagine, la messa in discussione della nostra visione del mondo, della posizione che vi occupiamo, e l’apprezzamento della pienezza di ciascun momento della nostra esistenza. Soprattutto, riguarda il mantenimento del contatto con la realtà”. (Kabat-Zinn, 1997)

La società Lumaka ha sposato l’evento con grande entusiasmo, dimostrando ancora una volta l’amore e la cura che la famiglia Laganà nutre nei confronti dello sport, del basket e dei suoi atleti.

Seguici su telegramSeguici su telegram