Al Castello Aragonese 'Reggio e i miti della Magna Grecia'

La mostra e la presentazione del libro si terranno nella fantastica location del Castello Aragonese di Reggio Calabria

Mercoledì 7 luglio alle ore 18,30 nella suggestiva location del Castello Aragonese di Reggio Calabria si terrà la presentazione del volume “Reggio e i Miti della Magna Grecia” (Città del Sole 2019, 160 pagine) tratto dalla omonima mostra di disegni, schizzi e acquerelli curata dal prof. Gaetano Ginex nel 2017, nell’ambito del “Festival delle arti della Magna Grecia” progetto dell’Associazione “Calabria dietro le quinte” e finanziato dall’intervento P.I.S.U. di Reggio Calabria - POR-FESR 2007/2013.

Reggio e i miti della Magna Grecia

L’iniziativa a carattere letterario e artistico, moderata da Franco Arcidiaco di Città del Sole edizioni, prevede i saluti e l’introduzione dell’Assessore alla Cultura del Comune di Reggio Calabria Rosanna Scopelliti, dell’architetto Daniela Neri – Funzionario del settore tutela e valorizzazione dei beni culturali del Comune, di Loreley Rosita Borruto – presidente del CIS della Calabria, dell’architetto Giuseppe Mazzacuva – Presidente di “Calabria dietro le quinte APS” e di Ettore Rocca professore di Estetica del dipartimento dArTe. Per raccontare i contenuti del libro interverranno gli autori, nonché docenti del dipartimento dArTe dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria: Gaetano Ginex – curatore della mostra e professore di disegno, Ottavio Amaro – professore di composizione architettonica, Gianni Brandolino – professore di disegno e Gianfranco Neri – professore di composizione architettonica. Chiuderanno l’incontro le performance musicali e di narrazione storica del cantastorie Fulvio Cama e del professore di Numismatica Daniele Castrizio.

Le opere presenti nel volume sono rappresentazioni di un “mito” pensato, fatto di archetipi e visioni classiche, che non hanno un tempo definito. Non privilegiano una temporalità e una fisicità legate al contingente. Sono un racconto, appena accennato, in cui le diverse interpretazione degli autori acquistano autonomia espressiva, diventando una collana di componimenti poetici di sintesi, che sembrano tendere ad una serialità tassonomica, senza mai volerla raggiungere a pieno, fermandosi solo per aprire altri squarci di visione verso nuovi visioni e nuovi miti. Nel libro vengono riproposte elaborate sottili e raffinate sequenze di disegni in un febbrile laboratorio architettonico tratto dai linguaggi del mito dei luoghi della Magna Grecia. Un racconto che ci trasporta, lieve e senza scosse, tra Reggio e l’area dello Stretto.

Maggiori informazioni

L’evento è organizzato dall’Assessorato alla Cultura – Turismo – Legalità – Scuola e Università del Comune di Reggio Calabria in collaborazione con l’Associazione “Calabria dietro le quinte APS” (progetto New Theatre Training), il Centro Internazionale Scrittori della Calabria, Città del Sole edizioni e il dipartimento dArTe dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria.

Per assistere all’iniziativa è obbligatoria la prenotazione ai sensi delle attuali disposizioni governative anti-Covid 19, inviando un’e-mail a [email protected]l.com o un messaggio whatsapp al 347.2786180 o sulla pagina Facebook @calabriadietrolequinte.