Inter Nos, Nicola Paris rinviato a giudizio

Per Paris il processo inizierà il prossimo 8 marzo

E' stato rinviato a giudizio l'ex consigliere regionale Nicola Paris imputato con l'accusa di corruzione nel processo nato da inchiesta della Guardia di finanza, coordinata dalla procura di Reggio, sulla gestione dell'Azienda sanitaria provinciale e presunte interferenze della ndrangheta. Lo ha deciso il giudice per l'udienza preliminare, Giuseppina Candito, accogliendo la richiesta formulata dal procuratore Giovanni Bombardieri e dai sostituti Ignazitto, Mastropasqua e Scavello.

Eletto alle regionali del 2020 con la lista dell'Udc e poi transitato nel gruppo misto, Paris secondo l'accusa avrebbe tentato di intervenire sull'ex presidente facente funzione della regione, Nino Spirlì, al fine di sollecitare il rinnovo contrattuale per Giuseppe Corea, direttore del settore gestione risorse economiche dell'Asp reggina. Anche quest'ultimo è imputato, ma ha scelto il rito abbreviato. Per Paris il processo inizierà il prossimo 8 marzo.

fonte: rainews.it