Sanità in Calabria, la stoccata di Spirlì a Irto: 'A volte, tacere è una virtù...'

Il presidente della Regione Calabria a muso duro contro Nicola Irto e contro il suo partito. Il commento su FB

Il presidente f.f. della Regione Calabria attacca su FB il candidato alla presidenza della Cittadella del centrosinistra Nicola Irto. Nino Spirlì non ci sta e commenta così le ultime parole del consigliere regionale.

"Nicola Irto critica il governo regionale per poca attività, e pure confusa se non, addirittura, dannosa? Ma non era lui, per cinque dannosissimi anni, il presidente del consiglio regionale? E non era il suo PD a governare, quasi a monocolore, la giunta?

E cosa ha fatto per "curare" la Sanità calabrese, il suo partito?

A volte, tacere è una virtù. A volte.

(Se non se n'è accorto, sono il primo presidente e siamo la prima giunta ad esserci affiancati al Commissario ad acta, per coadiuvarlo e aiutarlo. In piena pandemia, e non in tempo di pace. E stiamo, passo passo, cercando di risolvere problemi ultraventennali. Gli altri ci hanno mangiato: noi lavoriamo!)

A volte, ma solo a volte, tacere è una virtù, caro ex presidente PD del consiglio regionale".