Il Bergamotto di Reggio Calabria che cura: così l'Oro del Monastero e 'Brianza per il cuore' salvano vite

Un bergamotto per le malattie cardiovascolari ed una onlus che destina parte del ricavato all'acquisto di attrezzature mediche e corsi BLSDA. Una bella storia che lega Reggio Calabria alla Brianza

Addirittura salva vita? Si tra le sue innumerevoli peculiarità, il bergamotto di Reggio Calabria annovera anche questa.

Ottimo per abbassare il colesterolo cattivo e dunque benefico per il cuore, riduce la glicemia, è ricco di flavonoidi, oltre che vitamine C e B. L'estratto di questo meraviglioso frutto, unico nel suo genere, è pressoché miracoloso, tanto da aver suggellato la sinergia tra "L'Oro del Monastero" e la Onlus "Brianza per il Cuore" che, ormai da tempo, hanno scoperto che insieme si può perseguire un fine più alto: far del bene e aiutare gli altri.

L'oro del Monastero e le sue origini

L'oro Del Monastero

Scorza dura e profumo da far invidia. Sono solamente due fra le peculiarità del bergamotto di Reggio Calabria, principe degli agrumi, purtroppo ancora a molti sconosciuto. Eppure si tratta di un prezioso frutto autoctono, di cui la città dello Stretto e la fascia costiera della provincia da Scilla a Monasterace detengono l'esclusiva mondiale da secoli. In tanti hanno imparato a sfruttarne le caratteristiche, in particolar modo all'estero, mentre a livello locale, il prodotto fa ancora un po' fatica a decollare o, comunque, ad essere promosso nel giusto modo.

L'idea innovativa, invece, è arrivata da un reggino doc nato però in Brianza, legato a doppio filo alla terra del padre.

L'Oro del Monastero, non è solo un "nettare" grazie al quale si può fare prevenzione sanitaria, è la storia di chi, pur essendo nato "lontano" dalle latitudini meridionali, non ha tagliato il filo delle origini dei suoi avi, ma le ha intessute fino a creare una magnifica tela: quella che ha dato vita ad un succo unico, oggi rinomato a livello nazionale.

Conservando le tradizioni dei suoi antenati e coltivandole con la dedizione di chi vorrebbe far conoscere le peculiarità della propria terra di origine, l'ideatore de "L'Oro del Monastero" si è preso cura di quegli alberi di bergamotto cresciuti a pochi passi dal Monastero di San Filippo di Pellaro, nella Contrada degli Jiriti, che da bambino vedeva come giacigli d'ombra, ora visti con gli occhi e il cuore di un adulto.

Il proposito di "Brianza nel cuore"

Oro Del Monastero Brianza Per Il Cuore

Nata nel 1995 per promuovere e coordinare tutte le iniziative sociali e sanitarie rivolte a prevenire e combattere le malattie cardiovascolari, Brianza per il cuore, con parte del ricavato di questo succo 100% bergamotto, si occupa di fornire apparecchiature cardiologiche alle strutture, non solo ospedaliere, ma anche agli enti istituzionali che ne sono carenti, per un controllo più capillare del territorio. Un'iniziativa che, nel tempo, ha di certo consentito di salvare tante vite. Non a caso, proprio Monza è una delle città più cardio-protette d'Europa.

L'infarto è, statisticamente, la prima causa di morte di innumerevoli persone, a causarlo, spesso, è il colesterolo cattivo che ottura le arterie, ma che può essere combattuto, oltre che attraverso una sana alimentazione, con l'impiego del bergamotto di Reggio Calabria. Da qui, il proposito de "L'Oro del Monastero" e la volontà di schierarsi al fianco della Presidente Laura Colombo Vago e dell'Associazione Brianza per il cuore.

Ogni anno, in Italia, circa 70.000 persone muoiono di arresto cardiaco. Per questo motivo, Brianza per il Cuore ha schierato sul territorio di Monza e Brianza oltre 200 defibrillatori. La campagna di solidarietà in favore della salute, in collaborazione con L'Oro del Monastero, prevede anche l'istituzione di corsi BLSDA, affinché le tecniche di rianimazione cardio-polmonare di base diventino un bagaglio di conoscenza comune e diffusa e non retaggio di pochi. Un soccorso tempestivo e corretto, in caso di arresto cardiaco improvviso, contribuisce a salvare fino al 30% delle persone colpite.

Il bergamotto di Reggio Calabria, dunque, è un vero e proprio alleato del cuore. Tutti possono partecipare alla campagna di solidarietà prenotando una confezione de "L'Oro del Monastero". Come? Attraverso Brianza per il cuore: tel. 0392333487, mail [email protected]

L'oro Del Monastero 9