Ingresso ad ostacoli al Parco Lineare Sud, un cittadino: 'Qui non lavora nessuno' - VIDEO

Il video mostra l'ingresso alquanto complicato al Parco Lineare Sud di due ragazzi che vorrebbero solamente fare un giro in bici sul lungomare

"Piccola quotidianità al parco lineare Sud". È il racconto di quanto accade in una zona non troppo lontana dal centro da parte di un cittadino sul gruppo Facebook "Città di Reggio Calabria: alla Vs. cortese attenzione".

"Due bimbi - si legge nel post che ha ricevuto diversi commenti - vorrebbero girare in bicicletta evitando l'apocalisse di buche ed i pericoli di automobilisti concentrati su WhatsApp. Ma non possono passare, corrono in mezzo a spazzatura ed alla fine scavalcano con la bicicletta".

Il video, girato dall'utente, infonde in chi lo vede un'ampia gamma di sentimenti, dalla rabbia alla tristezza, passando per la nostalgia. Reggio Calabria non è una città per bambini, lo ha stabilito la ricerca del Sole 24 Ore sulla qualità della vita e la conferma arriva ogni qualvolta assistiamo impotenti a scene come questa. (Per vedere il video CLICCA QUI).

"Un'area cantiere infinita, dove non lavora nessuno - prosegue il cittadino, aggiungendo: E dove qualcuno ha fatto campagna elettorale accendendo per 48 ore i lampioni".

Non resta che chiedere aiuto alle associazioni del territorio, come ad esempio il Comitato di quartiere Ferrovieri Pescatori che, da mesi, tenta di tenere accesi i riflettori su di un'opera non ancora conclusa ma che, pian piano, rischia di diventar vecchia a furia di attendere gli interventi di completamento o la manutenzione necessaria.

"Potremmo muoverci insieme per trovare una soluzione? - chiede il cittadino. Potremmo darci un appuntamento a Piazza Italia un sabato di questi? Qualcuno conosce chi decide in merito a tutto questo?".