Perugia-Reggina: per gli amaranto possibili novità in formazione

C'è chi scalpita per tornare nell'undici titolare. Poi ci sono gli inamovibili

Non parliamo di turnover, mister Aglietti si arrabbia molto quando sente pronunciare questa parola. La rosa della Reggina, secondo il tecnico, è composta da soli titolari e le scelte dipendono sempre dal lavoro settimanale, le caratteristiche dell'avversario, la condizione fisica generale. Per tale motivo qualsiasi cambio venga operato, non prende in considerazione la necessità di formulare dei cambi semplicemente per la vicinanza delle gare, piuttosto dettato da motivazioni strettamente collegate a quanto detto in apertura.

A Perugia con qualche novità

A Perugia, comunque, ci saranno delle novità. Domenica con il Parma c'è stato un grande dispendio di energie e qualcuno potrebbe avere bisogno di riposare. PeMicai r esempio Menez, perchè reduce da un infortunio, qualcuno degli esterni come Bellomo, seppur fondamentale in questo momento, o Rivas leggermente in ombra nelle ultime gare. Al tecnico le scelte definitive, sapendo di poter nuovamente contare su Micai rientrato dalla squalifica ma con un Turati dimostratosi assolutamente all'altezza, un Lakicevic che scalpita per riguadagnare il posto da titolare, stesso discorso per Ricci, Montalto e Cortinovis. Poi ci sono gli inamovibili come Cionek, Di Chiara, Crisetig e Galabinov.