Mentre si parlava di Pirlo, il presidente Gallo, Taibi e Toscano...

Le prossime comunicazioni societarie probabilmente dopo l'8 di giugno

"Toscano interessa al Palermo". E' bastata una delle tante notizie che si leggono in questi giorni e si leggeranno in futuro, per mettere in dubbio la possibilità che il tecnico prosegua il suo rapporto con la Reggina. Le frizioni delle ultime settimane tra l'allenatore amaranto e la società, riportate dal giornale siciliano, probabilmente un elemento aggiuntivo per rendere più credibile la possibilità, anche se insieme al buon Mimmo, accostati i nomi di Braglia, Caserta e Boscaglia.

Quasi normale, per una società ambiziosa come il Palermo, appena promosso in serie C e con la chiara intenzione di tentare il doppio salto di categoria. Se vuoi vincere, devi puntare su un allenatore vincente.

Ma, come detto, nel frattempo a Reggio Calabria, Mimmo Toscano ha incontrato il presidente Luca Gallo ed il DS Massimo Taibi per programmare la stagione futura. Sicuramente si sarà anche discusso, nel contesto di un'annata con risultati straordinari, di qualcosa da rivedere, migliorare, modificare. Impossibile, nonostante la incredibile marcia in campionato, non si siano commessi degli errori, magari saggiamente coperti nell'arco della stagione, ma che nel confronto a tre sono stati motivo di discussione e chiarimento.

Non resta che aspettare il prossimo 8 giugno per avere la certezza della promozione in serie B che dovrà essere decretata dal Consiglio Federale, per poi avere a questo punto, un ampio margine per la programmazione e un enorme vantaggio rispetto alle altre.