Pittrice reggina premiata a Milano: la storia e l'impegno di Tina Nicolò

Da oltre 30 anni opera nel panorama nazionale ed internazionale, senza mai dimenticare le sue origini reggine

Da oltre 30 anni opera nel panorama nazionale ed internazionale, senza mai dimenticare le sue origini reggine. Tina Nicolò è stata selezionata per la mostra internazionale Contemporanea a Milano ed ha ricevuto un prestigioso riconoscimento.

Il premio "Maestri a Milano" per un'artista reggina

Quadri Tina Nicolò Pittrice

Un inizio anno davvero in grande stile per l'artista reggina che ha ricevuto il trofeo “Maestri a Milano” con pubblicazione della sua opera “Gli abbracci mancati”, sul catalogo “ArtNow”.

La mostra, in video-esposizione nel prestigioso Teatro Manzoni di Milano, ha visto la partecipazione di tanti artisti provenienti da tutte le parti del mondo ed ha riscosso anche il consenso del pubblico. Il 10 e l'11 gennaio 2022, infatti, si è inaugurato il nuovo anno con una partecipazione artistica di alto livello.

L'evento ed il premio si vanno ad aggiungere al curriculum, già di per sé di tutto rispetto, della pittrice reggina.

Chi è Tina Nicolò

Tina Nicolò è un'eccellenza reggina nel mondo artistico di cui andar fieri. Di notevole rilevanza la manifestazione realizzata allʼHotel Jolly Madison di New York ed il relativo premio nel gennaio 2010. Il Comune di Reggio Calabria acquistò una sua opera nel corso della sua Personale di Pittura, patrocinata dall'assessorato alla Cultura.

La sua pittura ha spesso suscitato l'interesse di critici e storici dell'arte.

Le sue opere illustrano disagi interiori e temi sociali scottanti: emarginazione, violenza su donne i bambini. Si tratta di stati dʼanimo precisi, conflitti interiori, condizioni emozionali, il suo vivere di donna ed artista.

Colori caldi mediterranei vengono messi a contrasto con sfere dai colori freddi e cangianti che la stessa definisce:

“I miei pensieri, i ricordi, gli attimi vissuti di un tempo passato con nostalgia o con sofferenza che diventano evanescenti ed ormai irraggiungibili”.

Il progetto A.ge.di

Durante le festività, ha partecipato  ben due volte alla collettiva di pittura, evento bandito e patrocinato dal Comune di Reggio Calabria, esponendo alla Galleria di Palazzo San Giorgio. Tina Nicolò è stata anche artefice di una mostra con i suoi allievi A.ge.di di opere ed oggetti natalizi che tradizionalmente vengono proposti nel centro storico reggino.

Un laboratorio artistico-pittorico per soggetti, bambini ed adulti, disabili che ha preso avvio nel 2005, coinvolgendo un folto gruppo in attività creative come la realizzazione di presepi e pittura su pietra. Con costanza e pazienza, l'artista è riuscita a far dipingere per la prima volta un ragazzo autistico, dopo tre anni.

Tina ha dato inizio anche ad una collaborazione, come amministratrice, per promuovere pittori e scultori calabresi. Fortemente voluta dall'architetto G. Longo di Siderno, fondatore del gruppo Facebook.

Inoltre pubblica informazioni su artisti calabresi che hanno fatto la storia artistica del territorio, con biografia essenziale e qualche opera, patrimonio artistico di cui Reggio, così come tutta la Calabria, sono ricche.

A Tina va il nostro più grande in bocca al lupo affinché continui a collezionare successi perché il Meridione e Reggio Calabria sono la culla di innumerevoli talenti che devono solamente essere ancor svelati e supportati.

Quadri Tina Nicolò Pittrice 1