Polis Cultura, al Teatro Cilea una stagione di grandi appuntamenti

Polis Cultura si appresta a sbarcare al Teatro Francesco Cilea con un’altra importante stagione di spettacoli di levatura nazionale. Scopri di più

Con una stagione estiva di grande successo appena trascorsa, la Polis Cultura rilancia la sua missione di promozione culturale e teatrale con un’azione che da diversi anni è stata destagionalizzata coprendo l’intero arco annuale, infatti Catonateatro chiuderà la XXXIV edizione al Teatro Cilea con due imperdibili eventi: il 29 novembre con l’artista dei grandi numeri, Alessandro Siani in Felicità Tour, record d’incassi nei più importanti Teatri d’Italia e il 13 dicembre la bravissima Angela Finocchiaro con un sorprendente spettacolo dal titolo Ho perso il filo. Una comicità messa a confronto tra Sud e Nord Italia che sta già richiamando l’interesse del grande pubblico.

Ma la Polis Cultura si appresta a sbarcare al Teatro Francesco Cilea con un’altra importante stagione di spettacoli di levatura nazionale, presenti nei circuiti dei maggiori teatri italiani “Le Maschere e i Volti” stagione 2020 che partirà dal 9 gennaio con l’omaggio ad un grande scrittore e filosofo scomparso quest’anno, Luciano De Crescenzo, con la sua commedia di maggior successo diventato anche un film cult, Così parlò Bellavista.

Il 21 gennaio un grande classico della comicità napoletana, Miseria e Nobiltà di Eduardo Scarpetta portato al cinema da Totò in un film memorabile. Qui l’istrionico Lello Arena guiderà una compagnia di attori e caratteristi della grande scuola napoletana diretti da Luciano Melchionna.

Non mancheranno le sorprese a partire da una messa in scena molto originale. Il 16 febbraio sarà la volta di un grande show internazionale, Alice in Wonderland della compagnia francese Elysium. Grandi coreografie, numeri circensi e scene 3D mozzafiato, per uno spettacolo unico al mondo dove trenta atleti acrobati e ballerini professionisti racconteranno la fiaba di Alice nel paese delle meraviglie, in un show sorprendente per grandi e piccini.

Si prosegue il 27 febbraio con due grandi attrici del teatro italiano in uno spettacolo che sta riscuotendo tanto successo, con Giuliana De Sio e Isa Danieli nei panni di due sorelle zitelle che si ritrovano a vivere sotto lo stesso tetto in un rapporto di amore-odio dai risvolti esilaranti.

Il mese di marzo è dedicato alle donne con due spettacoli tutti al femminile, il 4 andrà in scena 8 Donne e un mistero con un grande cast in cui spiccano Paola Gassman, Debora Caprioglio, Caterina Murino e Anna Galiena. Un giallo dove si mescola il thriller alla comicità noir, portato al cinema da Francois Ozon in un film molto amato dal pubblico internazionale con Catherine Deneuve, Isabelle Huppert, Fanny Ardan.

L’11 marzo è la volta di Nancy Brilli e Fioretta Mari in A che servono gli uomini per la prestigiosa regia di Lina Wertmuller nominata pochi giorni fa dall’Accademy per l’assegnazione dell’Oscar alla carriera nel 2020.

Una commedia musicale scritta da Giorgio Gaber ricca di situazioni comiche ma che offre anche spunti di riflessioni sul ruolo attuale della donna. Gli ultimi due spettacoli in cartellone sono all’insegna della grande comicità napoletana con il ritorno di Carlo Buccirosso il 20 marzo in La rottamazione di un italiano perfetto e Biagio Izzo l’8 di aprile con una commedia dal divertimento assicurato, visto anche il tema, Tartassati dalle tasse. 4

Non resta allora che informarsi sulle modalità di acquisto di abbonamenti e biglietti e non perdere l’occasione di godere di questi spettacoli che Reggio Calabria può vantarsi di ospitare grazie alla Polis Cultura.

Seguici su telegramSeguici su telegram