Polsi, l’originale omaggio di un pizzaiolo reggino alla Madonna

Da Bocale a Polsi. Dal suggestivo e affascinante arenile Jonico fino alla sacra Altura

Iniziativa del maestro pizzaiolo Giorgio Riggio alla Madonna di Polsi . Il 29 agosto si rinnoverà per il 20′ anno l’appuntamento che coniuga arte e fede. L’arte racconta la fede, attraverso gli elementi piu semplici come acqua e farina si rende omaggio alla Madonna di Polsi.

Anche quest’anno sarà portata in processione la statua della Madonna realizzata in pasta di pizza dal maestro Giorgio Riggio rientrato  per l’occasione da Londra dove attualmente lavora presso famoso brand Italiano.

Un appuntamento diventato ormai da due decenni una tradizione.

Dal suggestivo e affascinante arenile Jonico fino alla sacra Altura, da Bocale (RC) a Polsi.

Sostenuti dall’nebriante profumo della salsedine fino alla frizzante atmosfera Aspromontana. Polsi la fede popolare ha ritrovato il suo apogeo in una tradizione che si ripete da 20 anni.

Iniziativa che coniuga in un gemellaggio di fede e devozione il mare e i monti, uniti da un percorso di fede che si suggella ai piedi dell’altare della Madonna della montagna. Una devozione che viene raccontata attraverso la rappresentazione della sacra effige e dei ricchi addobbi realizzati rigorosamente con la pasta di pizza.

Un appuntamento che ogni anno viene vissuto come un momento di profonda devozione. Quella ha spinto da 20 anni addietro, Giorgio Riggio a portare simbolici omaggi alla Madonna realizzati con la pasta di pizza.

Ogni anno questo rituale si arricchisce di nuovi messaggi di nuove presenze di nuovi significati.

Seguici su telegramSeguici su telegram