Reggio, aggressione a Klaus Davi: al via il processo

I fatti risalgono al 4 luglio del 2017. Il massmediologo verrà ascoltato come parte offesa

Domani, 3 giugno, alle 12:00 circa Klaus Davi sarà al palazzo di giustizia di Reggio Calabria per l'inizio del processo riguardante la sua aggressione.

Al via il processo per l'aggressione di Klaus Davi

L'ex candidato sindaco verrà sentito dal PM Alessandro Moffa come parte offesa. Il processo riguarda un'aggressione che subita dal massmediologo il 4 luglio del 2017 nel bar San caffè di Archi proprio quel bar che nei giorni scorsi è stato interessato da un incendio sulle cui origini sono in atto le verifiche della polizia.

L'alterco avvenne tra Klaus Davi e Nicola Tirintino, figliastro di un esponente della famiglia Tegano di Archi.

“Sei vivo solo perché ti protegge la legge ma arriverà il tuo turno”, aveva urlato il Tirintino all’indirizzo di Davi.

Presenti nel fatto numerosi testimoni e tra cui l'allora il titolare del bar Antonio Utano figlio di Pasquale Utano. Il processo avviene in un momento particolarmente caldo per il quartiere Archi proprio in questi giorni è stato infatti investito Franco Benestare un boss del luogo in circostanze che la Polizia ha definito sospette.