Progetto Tarantella, una serata brillante per la Ludos Vecchia Miniera

Aggregazione sociale, la condivisione dei valori, il piacere di fare bene per la collettività

A pochi giorni dalla conclusione del “Progetto Tarantella” la Ludos Vecchia Miniera ne scandisce un bilancio conclusivo con relative riflessioni che danno un senso non solo ludico e conviviale a queste attività. L’appuntamento ha corrisposto le aspettative sia in termini di partecipazione che di qualità artistica, un angolo del quartiere di Arangea semi sconosciuto ai tanti, uno scorcio di storia della nostra città dall’innegabile fascino, ha accolto centinai di ospiti, amici ed appassionati, che hanno apprezzato e si sono fatti coinvolgere dall’energia dei “I Tarantulati e mindi futtu“ e dalla qualità di Fortunato Stillittano e Valentina Donato, veri protagonisti di una serata divertente, caratterizzata dal piacere di stare assieme e condividere.

Proprio questa è stata la soddisfazione più importante per la Ludos Vecchia Miniera; l’aggregazione sociale, la condivisione dei valori, il piacere di fare bene per la collettività erano i presupposti che la Ludos voleva ottenere come ulteriore segno di continuità delle proprie attività sociali che, ormai da un decennio, la vedono operare con passione per il proprio territorio e per la comunità della quale l’Associazione si sente parte integrante e ambasciatrice di valori. Ancora un passo importante, dunque, di un lungo percorso che presto avrà ulteriori iniziative, sempre con lo stesso spirito, sempre con la stessa passione e tenacia, con la ferma convinzione che la valorizzazione del bene collettivo favorisce il benessere e il progresso umano di tutti i cittadini.

 

Seguici su telegramSeguici su telegram