Messina, grandi festeggiamenti per Sant'Antonio: dalla processione alla notte bianca

Si parte oggi con la benedizione dei tiratori del Carro Trionfale di S. Antonio

Mercoledì 12 giugno, Vigilia della Festa di S. Antonio, ha inizio la lunga e intensa devozione antoniana della Città dello Stretto. Alle ore 18,00 primo grande appuntamento con la benedizione dei tiratori del Carro Trionfale di S. Antonio durante la celebrazione della S. Messa, accensione del Cero Votivo di S. Antonio, offerto dalla Cereria Impellizzieri e benedizione degli abiti votivi del Santo.

Giovedì 13 giugno Solennità di S. Antonio di Padova. Nella Basilica antoniana, grande pellegrinaggio di migliaia di devoti del Santo Taumaturgo che, come ogni anno, giungeranno dalla Sicilia, dalla Calabria e da altre Regioni italiane. Per molti sarà l’occasione per rendere omaggio alla statua miracolosa di S. Antonio, fatta realizzare ed intronizzare da S. Annibale nell’abside del Santuario da lui costruito, rimasta indenne nel terremoto del 1908. Per venire incontro ai tanti devoti antoniani che giungeranno sono state programmate 9 Sante Messe durante l’arco della giornata, a partire dalle ore 7,00 sino alle ore 19. Il Santuario rimarrà aperto anche nelle ore pomeridiane. Nel cortile antoniano si potrà visitare il Carro Trionfale del Santo che uscirà in processione domenica prossima, trainato da pellegrini e tiratori. Alle ore 19,00 l’Arcivescovo di Messina celebrerà il solenne Pontificale della festa. Come da tradizione verranno distribuiti oltre 7.000 panini del cosiddetto “Pane di S. Antonio” durante l’intera giornata, e sarà possibile l’Offerta dei Gigli da parte dei devoti all’altare del Santo. La Basilica di S. Antonio rimarrà aperta dalle ore 6,30 sino alle ore 22. Le celebrazioni si concluderanno alle ore 20.30 con la banda musicale.

Venerdì 14 giugno è la Giornata dei Bambini e dei Ragazzi, atto di affidamento al Santo. Nella S. Messa delle ore 18 sarà consegnato lo scapolare benedetto di S. Antonio ai bambini presenti. Alle ore 21 Iª Edizione dello straordinario Evento della drammatizzazione della vita di S. Antonio. La registra e attrice Katiuska Falbo ha curato l’evento insieme ad altri 5 artisti.

Locandina Antonio Dei Miracoli

Sabato 15 giugno Mentre dalle ore 20 sino a tarda notte si svolgerà la 11ª Edizione della NOTTE BIANCA PER S. ANTONIO. La Basilica rimarrà aperta sino alle ore 1 della notte tra visite al Santo dei Miracoli, ai musei, alla Cripta S. Annibale e una serie di concerti musicali che avranno inizio dalle ore 20 sino alle 00.30.

Programma Notte Bianca

Domenica 16 giugno alle ore 19,30 è il grande giorno della Processione con il CARRO TRIONFALE del Santo per le vie della città di Messina. Per la processione sarà presente Sua Eminenza Rev.ma il Signor Cardinale MAURO GAMBETTI, Vicario del Papa per lo Stato Vaticano, Presidente della Fabbrica di S. Pietro e Arciprete della Basilica di S. Pietro.

Mappa Eventi Notte Bianca

La Festa di S. Antonio nella città di Messina diviene sempre più un grande evento di fede, devozione e pietà popolare che meraviglia noi Rogazionisti, ma che stupisce la nostra città in quanto vede affluire migliaia di devoti da ogni dove per partecipare ad una imponente tradizione cittadina. Si attendono pellegrini anche dalla Puglia e Calabria. Molti dei pellegrini e turisti che giungeranno sperimenteranno il conforto, l’amore e la pace nel Santo taumaturgo, con il loro carico di gioie e di difficoltà, di speranza e di felicità che il Santo possa ascoltare le loro richieste di grazie e di miracoli. L’intensa e speciale devozione dei messinesi, calabresi e pellegrini dell’Italia Meridionale ci riporta sempre alla città di Padova, dove si venera il corpo del Santo, di cui abbiamo in custodia un piccolo segno della sua presenza perpetua attraverso la reliquia del corpo custodita nel busto reliquiario. Chi visiterà la Basilica il 13 giugno, potrà lucrare l’Indulgenza Plenaria alle solite condizioni della Chiesa.

Altre iniziative spirituali e civili sono previste per onorare “S. Antonio di Messina “.