Quirinale, Cannizzaro: “Il Sud vuole Berlusconi”

"Berlusconi è la personalità che meglio riesce ad incarnare l'indispensabile conciliazione tra forze settentrionali e meridionali"

"Silvio Berlusconi è la figura più adatta a ricoprire la carica di Presidente della Repubblica. Per esperienza, personalità, autorità, credibilità internazionale, carisma, motivazione. Le polemiche che negli anni lo hanno ripetutamente investito, ma mai scalfito, non offuscano l'immagine pubblica di un uomo che ama l'Italia, la gente.

Sarebbe di certo un Presidente vicino al Popolo, e non (come a volte è accaduto) un freddo gestore di equilibri ricoperto da quell'aura di inarrivabile potente mondiale lontano dal sentire comune". Lo afferma, in una nota ripresa dalle agenzie di stampa e testate nazionali, il deputato calabrese Francesco Cannizzaro.

"E sarebbe certamente il presidente più vicino al Sud, un aspetto da non sottovalutare – precisa il Responsabile nazionale per il Sud di Forza Italia - Non per rivangare la pluri abusata “Questione Meridionale”, piuttosto per porre l’accento su un Mezzogiorno che oggi si pone come motore della Ripartenza nazionale e non come passivo rimorchio di una realtà a trazione nordista.

Il Sud vuole Berlusconi, lo ha sempre avvertito più vicino rispetto a tutti gli altri premier e leader di partito. E ritengo che sia quella personalità che meglio riesce ad incarnare l'indispensabile conciliazione tra forze settentrionali e meridionali di cui il Paese ha vitale necessità – conclude Cannizzaro.