Quirinale, Occhiuto: "Berlusconi è l'uomo giusto"

"Credo sia stato il migliore Presidente del Consiglio sul piano della politica estera", le parole del Governatore

Anche il presidente della Regione Calabria Occhiuto lancia la candidatura di Berlusconi al Quirinale. Nel corso della trasmissione “Oggi è un altro giorno”, in onda su Rai 1, Occhiuto oltre a fare il punto della situazione rispetto al piano vaccinale (e dichiarato come il Governo abbia detto no alla sua ipotesi di un lockdown per i no vax) si è soffermato anche sulle vicende del Quirinale.

"Credo che le camere riunite con i grandi elettori sono come il conclave, non si sa mai come va a finire. Credo che Berlusconi possa ottenere più voti di quanto si ipotizza. Ci sono molti deputati e senatori che non ammetteranno mai di votare Berlusconi ma lo voterebbero. A Salvini e Meloni dico di essere molto determinati sulla candidatura di Berlusconi", le parole di Occhiuto.

Il presidente della Regione Calabria ha speso parole di elogio verso il leader di Forza Italia.

"Berlusconi ha sdoganato la destra in questo paese. Sgarbi è pessimista? Non credo che Berlusconi abbia mai fatto affidamento sull' "operazione scoiattolo" con Sgarbi. Io oggi sono il presidente della Regione Calabria ma da ex capogruppo di Forza Italia non posso che augurarmi possa essere Berlusconi il prossimo Presidente della Repubblica. Credo sia stato il migliore Presidente del Consiglio sul piano della politica estera. Pronto a mollare? No, lui non è una persona che molla".